Ultimo aggiornamento  17 giugno 2019 11:05

McLaren, un telefono come le supercar.

Luca Gaietta ·

McLaren ha stretto una partnership con la società di telefonia mobile OnePlus per realizzare uno smartphone ispirato alle sue vetture e capace di celebrare come quest’ultime il culto della velocità. Con soli 20 minuti di ricarica garantisce una giornata di autonomia.

Un concentrato di potenza

Si tratta del OnePlus 6T McLaren Edition dotato della tecnologia Warp Charge 30 che permette una gestione dell'alimentazione ottimizzata con 30 watt di potenza. Capace di offrire una esperienza multitasking, che si tratti di videogiochi di fascia alta, riprese in 4K o fotoritocco in movimento e altre app, lo smartphone OnePlus 6T McLaren Edition sfrutta un CPU Qualcomm Snapdragon 845 fino 2,8 GHz, un display Amoled da 6.41 pollici con risoluzione 2340 x 1080 pixel e ha una fotocamera anteriore da 16 megapixel e posteriore da 16+20 megapixel. La capacità è di 256 GB e vanta 10 GB di Ram.

Il carbonio della F1

Esteticamente il OnePlus 6T McLaren Edition si distingue per la colorazione Papaya Orange impiegata per la finitura del bordo inferiore e la copertura del cavo di ricarica, oltre alla parte posteriore in fibra di carbonio con il logo illuminato della Casa Woking. Per averlo e metterlo magari come regalo sotto l’albero bisogna spendere 709 euro. Compresa nel prezzo è anche una scatola dove riporlo contenete all’interno lo Speedmark in fibra di carbonio della monoposto MCL33 2018 e un libro dedicato alle due società.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

La gamma Super Series del marchio inglese si arricchisce con la versione cabriolet della sportiva da 720 cavalli. Costa 287.000 euro, arriva a marzo

· di Luca Gaietta

La Casa inglese ha realizzato la 720S Stealth: ispirata alla F1 GTR vincitrice nel 1995 della 24 Ore di Le Mans, simile nella colorazione al famoso caccia invisibile