Ultimo aggiornamento  15 dicembre 2018 09:38

Aston Martin, storiche a batteria.

Valerio Antonini ·

I possessori di auto storiche Aston Martin avranno la possibilità - attraverso il programma Ev Heritage - di convertire in elettrici i propri modelli d’epoca. Il sistema è completamente reversibile e permette di tornare in qualsiasi momento alla motorizzazione originale.

Prototipo in vista

Il primo esempio di una storica a batteria è già divenuto realtà, si tratta della DB6 Volante degli anni ’60. Per realizzare il prototipo è stato sfruttato il lavoro di conversione già effettuato sulla Rapide E, sportiva con motore benzina trasformato in elettrico.

Il presidente di Aston Martin Andy Palmer ha dichiarato: "Siamo a conoscenza del rischio che le restrizioni sulla circolazione dei motori tradizionali rischiano di colpire anche gli appassionati di vetture d'epoca. Il programma Ev Heritage guarda al futuro, proteggendo il nostro patrimonio di auto storiche”.

Tag

Aston Martin  · Auto Elettrica  · Ev Heritage  · 

Ti potrebbe interessare

· di Colin Frisell

Il marchio britannico con la RapidE punta alle elettriche sportive. Prestazioni da fuoriserie, prezzo oltre i 260.000 euro. Nel 2019 la produzione in soli 155 esemplari