Ultimo aggiornamento  15 dicembre 2018 11:00

Euro NCAP, zero stelle per la Panda.

Redazione ·

Fiat Panda e Jeep Wrangler non hanno superato gli esami. Parliamo delle prove alle quali sono state sottoposte in occasione della quinta serie di test Euro NCAP 2018, il progetto internazionale di valutazione degli standard di sicurezza delle auto nuove, del quale è partner l’Automobile Club d’Italia.

A secco di stelle

La citycar italiana ha registrato il pessimo punteggio di zero stelle, risultato dovuto essenzialmente dall’assenza dei sistemi di assistenza alla guida, (presente solamente l'alert in caso di cinture non allacciate), alla quale si aggiungono risultati insoddisfacenti nella protezione del torace, del collo, della testa di adulti e bambini.

Anche la Wrangler risente dell’assenza degli Adas e conquista solo una stella, criticità riscontrate pure nella protezione del torace e del collo nell’urto frontale e nel montaggio dei sistemi di ritenuta per i bambini.

Bene tutte le altre

Cinque stelle, invece, per tutti gli altri veicoli oggetto di questo test: Audi Q3, Bmw X5, Hyundai Santa Fe, Jaguar I-Pace, Peugeot 508 e Volvo V60 e S60.

Se la Audi Q3 ottiene il massimo punteggio complessivo, con ottime prestazioni in virtù dei sistemi di assistenza alla guida, la Bmw X5 raggiunge il risultato migliore in tutte le prove e subisce solo lievi penalizzazioni nella protezione del torace e dei femori del conducente.

Anche la Hyundai Santa Fe supera brillantemente tutti i test, piccole criticità nel funzionamento dell’airbag laterale, nella protezione del collo al colpo di frusta e nella prova notturna del ciclista. Bene la Jaguar I-Pace (totalmente elettrica), gli unici appunti che le si possono attribuire sono quelli relativi alla sufficienza rilevata nella protezione del collo dei passeggeri sui sedili posteriori e del torace del conducente.

Peugeot 508 e Volvo V60 e S60 ottengono il più alto punteggio nella protezione degli occupanti. Per la francese, alcuni rilievi a causa della marginale protezione del torace del conducente in caso di impatto frontale, per la svedese criticità nella protezione del pedone per alcune aree del cofano e del parabrezza.

Adas anche in after market

“Ancora una volta questi test evidenziano il ruolo fondamentale svolto da Euro NCAP: costringere i costruttori ad investire in sicurezza - ha affermato il presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani. Occorrono idonee dotazioni di sistemi di assistenza alla guida per tutti i veicoli, compresi i modelli progettati qualche anno fa, per i quali l’ACI auspica l'adozione in after market”.

Tag

ACI  · Euro NCAP  · Fiat Panda  · Jeep Wrangler  · Sicurezza  · Sticchi Damiani  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Alle prove sulla sicurezza di cui ACI è partner, massimo punteggio per 5 dei 7 modelli in esame. Tra cui il suv Fuel cell, prima volta di un test a un veicolo così alimentato

· di Paolo Odinzov

La Casa americana di proprietà Fiat - Chrysler festeggia il successo della sua iconica fuoristrada proponendone tre esclusive edizioni a tiratura limitata