Ultimo aggiornamento  15 dicembre 2018 10:37

Torino: stop diesel Euro 4.

Marina Fanara ·

E' emergenza smog a Torino e dintorni: da martedì 4 a giovedì 6 compreso non potranno circolare i diesel fino a Euro 4 nel capoluogo piemontese, in 11 Comuni dell'Area metropolitana e, fuori provincia, anche ad Alessandria, Asti e Bra (Cuneo).

Fermi 100 mila diesel Euro 4

E' scattato infatti il livello "arancione" previsto dal Piano aria del bacino padano dopo 4 giorni consecutivi di sforamento dei limiti di legge per il PM10 (55 microgrammi al metro cubo). E' il primo blocco di questa stagione invernale che interesserà, solo considerando gli Euro 4, circa 100 mila veicoli in circolazione a Torino e nei comuni dell'hinterland più inquinati, di cui circa 84 mila auto e 17 mila veicoli commerciali.

In dettaglio, oltre a Torino, lo stop è operativo a Beinasco, Borgaro, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro, Settimo e Venaria.

I divieti per auto e furgoni

Il divieto di circolazione è in vigore dalle ore 8 alle 19 per le autovetture diesel Euro 1, 2, 3 e 4 e nelle fasce 8,30-14 e 16-19 per i mezzi adibiti al trasporto merci delle medesime motorizzazioni. Le misure antismog contenute nel livello arancione prevedono anche il blocco 24 ore su 24 di tutti i veicoli Euro 0 (benzina, diesel, Gpl e metano) passeggeri e merci, comprese le due ruote a benzina. 

Ricordiamo che le limitazioni alla circolazione dei mezzi più inquinanti vengono stabilite in base alle misure effettuate il lunedì e il giovedì dai tecnici dell'Arpa (Agenzia regionale protezione ambiente) sulla qualità dell'aria nei quattro giorni precedenti alle misurazioni stesse. 

Tag

blocco circolazione  · Diesel  · Inquinamento  · PM10  · Torino  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Dall'1 gennaio 2019 il blocco al transito comprende Capitale e zone limitrofe, oltre a Frosinone e provincia, secondo l'accordo tra ministero dell'Ambiente e Regione Lazio

· di Edoardo Nastri

Sono partite le misure restrittive per l’utilizzo delle vetture a gasolio in quattro regioni del nord Italia. Ecco le informazioni principali