Ultimo aggiornamento  21 maggio 2019 04:25

Lamborghini, una one-off da corsa.

Luca Gaietta ·

Lamborghini Squadra Corse ha presentato la SC18 Alston: prima one-off nella storia del reparto motorsport di Sant’Agata Bolognese. Realizzata in un esemplare unico, in sinergia con il cliente, si tratta di una vettura omologata per l’utilizzo stradale ma concepita per un utilizzo prevalentemente in pista.

Carrozzeria grigio Daytona

Vestita da una carrozzeria in carbonio estremamente aerodinamica, colorata grigio Daytona con dettagli a vista e serigrafie rosse, la Lamborghini SC18 Alston impiega diverse componenti esterene derivate dai modelli da competizione del costruttore. Ad esempio il cofano anteriore con prese d’aria nello stile della Huracán GT3 Evo, oppure parafanghi, pinne e airscoop ispirati alla Huracán Super Trofeo Evo. Monta inoltre una grande ala in carbonio con tre regolazioni meccaniche e sulla copertura del vano motore presenta dodici prese d’aria per aumentare lo scambio termico.

Un V12 da 770 cavalli

A spingere l’esclusivo bolide del Toro è il tradizionale V12 aspirato della Casa da 6.5 litri. Questo sviluppa 770 cavalli e 720 Newtonmetri di coppia a 6.750 giri, gestiti attraverso il cambio a sette velocità ISR (Independent Shifting Rod), ed è in grado di far sentire il suo rombo anche nell’abitacolo della vettura: caratterizzato dai rivestimenti in Alcantara nero Ade e dotato di sedili a guscio in fibra di carbonio.

Tag

Lamborghini  · SC18 Alston  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Il marchio sportivo italiano vuole raddoppiare le vendite entro il 2019. Per il futuro in arrivo motorizzazioni con sistemi ausiliari di potenza a batterie

· di Paolo Odinzov

La Casa del Toro ha realizzato la Huracán Super Trofeo Evo 10th Edition per festeggiare dieci anni di campionati monomarca intercontinentali