Ultimo aggiornamento  25 maggio 2019 01:01

Batterie, cobalto cercasi.

Paolo Odinzov ·

La crescita esponenziale dei veicoli elettrici nel mondo potrebbe portare alla mancanza di materie prime per la fabbricazione delle batterie al litio: primo fra tutte il cobalto. A lanciare l’allarme sono gli scienziati del Centro comune di ricerca  della Commissione europea (JRC), che hanno ha pubblicato lo studio "Cobalt: demand-supply balances in the transition to electric mobility". secondo il quale entro due anni la domanda di cobalto potrebbe superare l’offerta.

Lo stock mondiale

Il documento affronta i rischi nell’approvvigionamento europeo del minerale e propone alcune soluzioni per evitare che si arrivi al momento critico. "Lo stock mondiale dei veicoli elettrici - dicono gli scienziati – dovrebbe aumentare dai 3,2 milioni del 2017 a 130 milioni nel 2030, e la domanda complessiva di cobalto potrebbe triplicare nel prossimo decennio, superando l’offerta nel 2020”.

Il predominio della Cina

Attualmente la produzione annua di cobalto nell’Unione europea è di circa 2300 tonnellate, a fronte di una domanda quasi nove volte superiore. Questo con il passare del tempo e la maggiore richiesta porterà l’Europa a dipendere anche sempre più dalle importazioni soprattutto dalla Cina che ha già assunto una posizione di predominio nel settore aggiudicandosi per i prossimi tre anni un terzo della produzione del Congo che detiene oltre la metà della fornitura mondiale di cobalto.

Il riciclo delle batterie

Sostituire il cobalto con altri metalli potrebbe essere una soluzione tecnicamente possibile, secondo il JCR, ma non sarà sufficiente a risolvere lo squilibrio nel medio-lungo termine. E’ allora opportuno promuovere l’estrazione del cobalto, attirando anche investimenti privati nel settore migliorando le condizioni normative, oltre a consolidare accordi commerciali con paesi dove l’estrazione del minerale è destinata a crescere come Australia e Canada e assicurare una efficiente filiera per il riciclo delle batterie.

Tag

Batterie  · Cobalto  · Europa  · JRC  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il costruttore tedesco acquisterà il cobalto per le batterie delle sue elettriche solo in Paesi dove non sia utilizzato impiego minorile. Il minerale arriverà da Australia e...

· di Paolo Odinzov

La Casa giapponese assieme a Caltect e NASA JPL sta studiando accumulatori al fluoruro capaci di una densità energetica dieci volte superiore rispetto alle tradizionali celle al...

· di Luca Gaietta

Secondo Bloomberg New Energy Finance, gli accumulatori dismessi dei veicoli elettrici serviranno a ridurre i costi della produzione e l'impatto sull'ambiente

· di Gloria Smith

Il più grande mercato di auto (anche elettriche) del mondo studia una piattaforma per ottimizzare il riciclo degli accumulatori e recuperare i preziosi materiali