Ultimo aggiornamento  20 gennaio 2022 11:55

Bosch, un display come l'occhio umano.

Luca Gaietta ·

Bosch ha realizzato il primo quadro strumenti curvilineo al mondo destinato a rivoluzionare plance e cruscotti delle vetture di serie. Impiegato per adesso sull’Innovision Cockpit della nuova Volkswagen Touareg, questo permette una perfetta visione di tutte le informazioni riprodotte sulla superficie grazie a una curvatura che riproduce quella dell’occhio umano.

Più libertà nella progettazione

"Il tempo dei display strumentali piatti è finito – ha detto Steffen Berns, presidente della divisione Car Multimedia - con il quadro strumenti curvilineo Bosch proietta l’abitacolo del veicolo in una nuova dimensione e offre alle case automobilistiche più libertà e spazio nella progettazione degli interni delle vetture”.

Non teme la luce del sole

Grazie alle tecnologie avanzate nella costruzione, l’innovativo display è poi in grado di riflettere la luce oltre quattro volte in meno rispetto ai tradizionali schermi TFT anche in piena esposizione al sole. I contenuti visualizzati vengono riprodotti con una diagonale di quasi 31 centimetri (12,3 pollici) e sono determinati dal conducente a seconda della situazione di guida e delle preferenze personali.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Tra i costruttori è in atto una vera e propria gara a chi mette lo schermo più grande sulla plancia delle vetture. Per adesso vince Byton con il suv elettrico M-Byte: ne ha uno da...

· di Samuele Maria Tremigliozzi

Entro la seconda metà del 2019 i due colossi testeranno lungo le strade di San Jose in California degli esemplari driverless di Mercedes Classe S

· di Francesco Giannini

Il colosso tedesco ha realizzato un software che rileva le condizioni metereologiche locali e le trasmette via gps alle auto connesse, autonome comprese