Ultimo aggiornamento  21 maggio 2019 03:15

Aston Martin, primi test per il suv.

Paolo Odinzov ·

Aston Martin ha testato un prototipo del suo primo sport utility, il cui nome DBX è stato recentemente confermato dal costruttore, previsto nelle concessionarie entro la fine del prossimo anno. A guidare sulle strade del Galles la vettura è stato Matt Becker, ingegnere capo del marchio inglese, specificando che il modello sarà avviato alla produzione dopo numerosi collaudi e prove impegnative in diverse parti del mondo: dal ghiacciaio artico e i deserti brucianti del Medio Oriente agli alti passi alpini e la pista tedesca del Nürburgring Nordschleife.

Lo stabilimento di di St Athan

L’Aston Martin DBX verrà realizzato nel nuovo stabilimento del costruttore di St Athan, nella Vale of Glamorgan. Lo stesso all’interno del quale sarà prodotta anche la Lagonda, destinato a diventare un polo di eccellenza della Casa per l’elettrificazione.

Una nuova era

“Vedere un prototipo del DBX in azione è un capitolo importantissimo nella storia del nostro sport utility”, ha detto Andy Palmer, presidente e ceo di Aston Martin. DBX è molto più di un semplice suv, è il primo modello costruito nella nostra struttura a St Athan e rappresenta l’inizio di una nuova audace era nella lunga storia dell’azienda”.

Tag

Aston Martin  · Dbx  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il primo suv della casa inglese potrebbe impiegare lo stesso motore biturbo di 4.0 litri utilizzato sulla DB11 e prodotto dalla Mercedes Amg

· di Paolo Odinzov

La Casa di Gaydon punta a una crescita nel mercato ed è pronta a lanciare la sua prima vettura a ruote alte, oltre a diversi modelli a batteria

· di Paolo Odinzov

Secondo la rivista Autocar, la Casa inglese sta sviluppando una unità benzina-elettrica destinata a sostituire il V8 d'origine Mercedes AMG

· di Giovanni Passi

La Casa di Gaydon rafforza la sua presenza nel Paese asiatico: crescita a doppia cifra nelle vendite e all'orizzonte l'arrivo della Dbx, il primo suv del marchio

· di Paolo Odinzov

Confermata la nuova 003 della Casa di Gaydon, erede della Valkyrie. Prestazioni da record ma anche estrema guidabilità su strada

· di Paolo Odinzov

La Casa di Gaydon ha diffuso nome e alcune caratteristiche della sua prima vettura elettrica. Verrà prodotta in 155 unità e avrà una potenza di 450 chilowatt