Ultimo aggiornamento  17 novembre 2019 04:23

Pixar, auto a fumetti in mostra a Roma.

Chiara Iacobini ·

Un pezzo di storia del fumetto, soprattutto nella sua versione cinematografica, è in mostra in queste settimane al Palazzo delle Esposizioni di Roma dove - fino al 20 gennaio - è aperta "Pixar, 30 anni di animazione", un viaggio attraverso la storia e l'evoluzione dei personaggi di alcuni dei film di animazione più amati dal pubblico, da Cars a Gli incredibili.

Visitando la mostra si potranno scoprire e ammirare i disegni, i bozzetti, le sculture e le proiezioni delle più belle storie create nei Pixar Studios di Emeryville, in California, fondati come spin off della Lucasfilms nel 1986 e dove sono nati capolavori come la già citata trilogia di "Cars" e da cui arriverà nell'estate 2019 la quarta puntata di "Toy Story". Quattrocento opere e la filmografia completa, in una esposizione pensata da Elyse Klaidman e che ha fatto il suo debutto al MoMa di New York per poi fare il giro del mondo, dal Messico all'estremo Oriente ed è arrivata nella Capitale, a cura di Maria Grazia Mattei.

30 anni di invenzioni

La mostra, suddivisa in tre sezioni - Personaggi, Storie e Mondi - è una panoramica che racconta il mondo di Pixar e dei suoi creatori: un elogio ai 30 anni di animazione per l’appunto in cui - grazie ai progressi nelle tecniche di animazione e 3D - si passa dai cortometraggi del 1986 ai giorni nostri, con realizzazioni come "Coco" e "Il viaggio di Arlo".

Nel percorso espositivo anche spazi interattivi e due sale con le proiezioni dei film brevi. Un viaggio nei colori, creazioni, immagini, rendering nell'universo dove sono nati i fantastici Woody e Buzz, e gli altri di "Toy Story", ma anche l’avventuroso pesciolino "Nemo", gli spassosi supereroi della famiglia degli "Incredibili", il Megaminimondo di "A Bug’s Life", film con record di incassi del 1998 diretto da John Lasseter,  oltre allo scorbutico Carl Fredricksen e sua moglie Ellie che in "Up" condividevano il sogno di arrivare alle Cascate Paradiso, la piccola Riley e tutte le sue emozioni in Inside Out, il più visto del 2015, o "Ratatouille" per chi ama Parigi e la cucina gourmet del topolino Remy.

Un'area a 4 ruote

Nella mostra c'è spazio speciale anche per gli amanti delle quattro ruote, grazie all’area tutta dedicata a "Cars", il settimo film della Pixar, dedicato alla memoria del co-regista Joe Ranft, tragicamente scomparso in un incidente stradale nell'agosto del 2005. Le avventure di Saetta McQueen, Cricchetto e gli altri motori ruggenti sono ormai giuste al terzo capitolo, dopo le uscite di Cars 2 (2011) e 3 (2017).

L'esibizione si concentra in particolare sull’ingegno del regista e produttore John Lasseter, figlio del direttore di un negozio di autoricambi della Chevrolet e cresciuto - come amava dire lui stesso - a “pane e automobili”. Nei suoi film targati Pixar, ha saputo mixare perfettamente non solo una profonda conoscenza dei motori, ma anche delle emozioni, sentimenti passioni che animano il mondo dell’automobilismo.

Altre meraviglie  

In esposizione anche un grande zootropio tridimensionale, il Toy Story Zoetrope. Un grande cilindro su cui vengono fatte ruotare una serie di immagini fisse creando così un effetto movimento. Questo oggetto presenta i principi base dell’animazione ancor prima dell'invenzione del cinema: un ciclo di 18 inquadrature, ognuna rappresentata da una figurina tridimensionale, in questo caso di uno dei personaggi di "Toy Story". Per la durata della mostra, inoltre, la possibilità di (ri)vedere le storie realizzate in questi decenni, con le proiezioni di tutti i cartoni, (le date di proiezione sono riportate sul sito ufficiale del Palazzo delle Esposizioni) creati negli studi di Emeryville.

Tag

Cars&Co  · Palazzo delle Esposizioni  · Pixar  · Roma  · Steve Jobs  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La casa tedesca ha realizzato un concept immaginario destinato alla spia Lance Sterling nel film di cartoni animati "Spies in Disguise"

· di Chiara Iacobini

La piattaforma streaming partita dalla California ha in palinsesto diversi programmi dedicati alle auto. Vediamo quali sono i più famosi e amati dal pubblico