Ultimo aggiornamento  18 novembre 2018 10:48

Suzuki a Eicma fra ieri e oggi.

Antonio Vitillo ·

MILANO - Due le principali proposte di Suzuki all'Eicma di Milano (8/11 novembre). La nuova Katana non è più una novità assoluta - era già presente al Salone Intermot di Colonia - ma stavolta è stato possibile apprezzarla da vicino, per la gioia dei nostalgici appassionati, da sempre legati a quel modello dei primi anni ’80.

Le caratteristiche di oggi sono le stesse. Linee più morbide, manubrio alto, sella abbondante. La Katana appare confortevole, orientata a un target di motociclista a cui piaccia fare turismo a medio raggio, senza sacrificare le prestazioni. Il motore è a quattro cilindri da 999 centimetri cubici. Le luci sono a Led. È disponibile anche la “Black Edition”, totalmente nera.

Verso la pista

Aggiornamenti importanti sono stati applicati alla GSX R-1000, dettagli che la rendono più idonea ad un utilizzo in pista. Nuovi sono i colori e le grafiche, il motore quattro cilindri eroga ora 202 cavalli di potenza. la moto pesa 202 chili. Il cambio elettronico è bidirezionale, cioè funziona senza tirare la frizione sia in inserimento di marcia che scalandola, il pivot (il fulcro) del forcellone è ad altezza variabile, per personalizzare le caratteristiche di guida. I tubi del freno sono in treccia metallica, più resistenti agli stress.

Tag

EICMA  · Katana  · Milano  · Suzuki  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

Dall'8 all'11 novembre al via l'edizione numero 76 dell'evento milanese dedicato alle due ruote. 1.200 espositori provenienti da 42 Paesi. Tutte le informazioni