Ultimo aggiornamento  18 novembre 2018 21:39

Epic0, quadriciclo elettrico made in Italy.

Luca Gaietta ·

Arriva il primo quadriciclo elettrico italiano per merci, si chiama Regis Epic0 ed è stato presentato dalla Mecaprom Motors alla fiera dell'economia green e circolare Ecomondo - Key Energy, in programma questi giorni a Rimini.

Il nome ne illustra le caratteristiche: E sta per elettrico, 'pic' per piccolo e la cifra 0 sta ad indicare che si tratta di un mezzo a zero emissioni. Si tratta di un veicolo compatto a batteria, classificato come quadriciclo pesante nella versione commerciale con omologazione L7e cu.

Fino a 170 chilometri di autonomia

L’Epic0 misura 3,7 metri di lunghezza e 1,5 larghezza. Ha un piano carico di 2,2 metri quadri e una portata di 700 chilogrammi. Capace di percorrere fino a 170 chilometri con una carica è stato progettato per facilitare il trasporto nei centri urbani, rispettando al massimo l'ambiente e permettendo una notevole riduzione dei costi di gestione rispetto mezzi endotermici tradizionali.

Anche un fratello piccolo

Nonostante si tratti di un quadriciclo pesante, Regis Epic0 utilizza una scocca di derivazione automobilistica e questo gli consente di soddisfare tutti gli standard di sicurezza, oltre a offrire una estrema guidabilità. In futuro verrà prodotto anche in versione Compact da 3,05 metri di lunghezza e con una portata di 400 chilogrammi. L’assistenza post vendita sarà assicurata in Europa dalla Bosch che ha già annunciato un accordo per effettuare ogni tipo di intervento attraverso la rete dei Bosch Car Service e AutoCrew.

Tag

Ti potrebbe interessare