Ultimo aggiornamento  18 agosto 2019 03:36

Mercato, Italia a due ruote a +4,13%.

Samuele Maria Tremigliozzi ·

Secondo Confindustria Ancma (l'Associazione Nazionale Ciclo Moto e Accessori), in Italia da gennaio a ottobre 2018 le immatricolazioni dei veicoli a due ruote complessivamente raggiungono quota 220.844 unità (+4,13%). La crescita è trainata dai motocicli (+6,03%). Brusca flessione per i ciclomotori, i cinquantini, con una variazione negativa del 13,29% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Honda SH al top

Nei primi dieci mesi del 2018, il mercato dei motocicli - cilindrata superiore ai 50 centimetri cubici - cresce fiorente: le unità targate raggiungono quota 202.784, oltre 11mila in più rispetto allo scorso anno.

Nella classifica dei motocicli più apprezzati dagli italiani, lo scooter Honda SH occupa le prime posizioni con tre differenti declinazioni di potenza: in vetta la 150 con 9.566 unità, seguita dalla 125 con 8.778 esemplari venduti. Terzo posto, per la versione più performante la 300 (8.558). La quota di mercato dell'Honda SH supera il 13%, ben 8 punti percentuali in più rispetto al Piaggio Beverly 300, secondo - per preferenza - allo scooter della casa giapponese.

Successo commerciale anche per le enduro: il primo posto della categoria (decimo nel ranking per immatricolazioni) va alla Bmw R 1200 Gs con 3.549 esemplari commercializzati, subito seguita dall'Honda Africa Twin (3.233).

50, ma non più special

In controtendenza con quello dei veicoli a due ruote più prestanti, il mercato dei ciclomotori - cilindrata inferiore ai 50 centimetri cubici - chiude negativamente i primi 10 mesi del 2018: da gennaio a ottobre le unità vendute sono state 18.060, il 13,29% in meno rispetto all'anno passato. Il primo e decimo mese, gli unici a registrare una crescita dal 2017.

Nel ranking diffuso da Ancma, il ciclomotore più richiesto è il Piaggio Liberty 50 a 4 tempi con 2.999 unità seguito dall'Aprilia Scarabeo (1.833) e dall'Askoll Es1 (1.467).  

Tag

Confindustria Ancma  · Honda Sh  · 

Ti potrebbe interessare

· di Samuele Maria Tremigliozzi

L'undicesimo mese dell'anno registra una flessione del 6,3%: oltre 9.800 le unità in meno. Fiat è il marchio che immatricola di più

· di Antonio Vitillo

Lo scooter giapponese, re del mercato, raggiunge una produzione record nello stabilimento italiano di Atessa in provincia di Chieti. Al via la versione 2017