Ultimo aggiornamento  23 aprile 2019 08:44

Tesla, Shanghai è vicina.

Carlo Cimini ·

Tesla intende produrre 3mila Model 3 a settimana nel proprio nuovo stabilimento di Shanghai, dove ha in programma di trasferire parte della produzione entro il 2019, una volta portati a termine i lavori. Il costruttore di auto elettriche con sede in California mira a incrementare la realizzazione della berlina elettrica a circa 10mila unità ogni sette giorni a livello mondiale, di cui quasi un terzo nel Paese asiatico.

Espansione cinese

A luglio il governo di Shanghai aveva annunciato che Tesla avrebbe costruito una fabbrica con una capacità produttiva di 500.000 veicoli all'anno, il più grande investimento straniero in una città asiatica. La Cina è il maggiore mercato estero del costruttore di Palo Alto ma i prezzi al dettaglio delle auto statunitensi sono aumentati a causa dei dazi del 25% imposti sui prodotti provenienti dagli Stati Uniti.

La Cina è il più grande mercato automobilistico del mondo e nel 2017 ha registrato 24,72 milioni di unità vendute e circa 777mila veicoli elettrificati. I dati dell'Associazione dei costruttori del Paese asiatico indicano inoltre che sono state vendute in Cina oltre 17.000 Tesla, con un aumento del 51% rispetto al 2016.

Tag

Cina  · Model 3  · Shanghai  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare

· di Patrizia Licata

Le start up delle auto a batteria sono quasi 500 nel paese asiatico. Hanno raccolto 18 miliardi di dollari di investimenti: ma ora sul mercato arrivano i grandi nomi. E non c’è...

· di Patrizia Licata

La startup di Guangzhou commercializza da dicembre il suv elettrico G3: prezzo super competitivo e interni simili alla Model S

· di Edoardo Nastri

Per il ceo Musk la società americana potrebbe in futuro realizzare una bicicletta elettrica. Intanto si pensa ad ampliare l'offerta dei prodotti auto