Ultimo aggiornamento  15 novembre 2019 08:52

Roma, tornano le domeniche senz'auto.

Marina Fanara ·

La Capitale replica anche quest'anno le domeniche ecologiche, durante le quali sarà vietato il transito a tutte le auto (comprese le diesel Euro 6) all'interno della cosiddetta "fascia verde" che comprende le aree più centrali della città. 

Le date degli stop

Secondo il calendario fissato del sindaco Virginia Raggi, le domeniche a piedi saranno una al mese, a partire dal 18 novembre e a seguire il 2 dicembre, 13 gennaio, 10 febbraio e 24 marzo del prossimo anno. I divieti saranno in vigore nelle fasce orarie 7,30-12,30 e 16,30-20,30. Date e orari, comunque, sottolinea il Comune, potrebbero subire modifiche legate a specifiche circostanze al momento "non prevedibili".

Il piano elettrico

Per non gravare troppo sui cittadini, durante le domeniche ecologiche, il Campidoglio si impegna a rafforzare i servizi di trasporto pubblico nell'area interessata dal divieto al traffico, mentre la Polizia locale aumenterà i controlli per garantire il rispetto del provvedimento.

"Questa iniziativa non serve solo per prevenire e contenere l'inquinamento ma anche per sensibilizzare i cittadini sulla stretta correlazione tra metodi di spostamento e impatto sull'ambiente", spiega Linda Meleo, assessore alla Città in movimento, "durante le giornate di blocco  aumenteremo le corse di bus, tram e taxi per dimostrare ai romani che per muoversi in centro ci sono anche altri modi, compreso l'andare a piedi e in bici. In più, per ridurre drasticamente le emissioni inquinanti prodotte dai veicoli, abbiamo avviato il piano di mobilità elettrica".

In programma c'è l'installazione di almeno 700 colonnine per la ricarica dei veicoli a batteria, distribuite capillarmente su tutto il territorio. Per individuare i punti più adatti alle esigenze della città, il Campidoglio ha avviato una consultazione pubblica, grazie alla quale i romani potranno esprimere le preferenze direttamente on line.

Le iniziative dell'Ambiente 

Nel frattempo, anche l'assessorato alla Sostenibilità ambientale ha lanciato un programma mirato a sensibilizzare i cittadini, attraverso i singoli municipi, sull'importanza della qualità dell'aria e dei suoi effetti sulla salute, puntando in particolare su una mobilità più sostenibile e un uso più responsabile delle fonti energetiche. "Si tratta di temi per i quale occorre un approccio rigoroso e scientifico", sottolinea Pinuccia Montanari, assessore alla Sostenibilità ambientale, "oltre ovviamente a iniziative concrete per il benessere delle persone e dell'ambiente".

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

L'Aula approva l'ecopass: entro i prossimi 24 mesi tutti i veicoli pagheranno un pedaggio per entrare in una Ztl allargata quasi ai confini dell'anello ferroviario

· di Marina Fanara

L'11 novembre i romani sono chiamarti a esprimersi sul futuro della municipalizzata del trasporto pubblico. Si vota dalle 8 alle 20, con documento e scheda elettorale

· di Marina Fanara

Dopo l'abbandono di oBike, il Campidoglio adotta nuove linee guida per rilanciare il servizio: aree di sosta in ogni municipio e livelli minimi di servizio dagli operatori

· di Marina Fanara

Manifestazione di interesse da parte degli operatori del settore che hanno risposto alla consultazione on line: raccolte adesioni per le prime 120 colonnine