Ultimo aggiornamento  27 ottobre 2020 22:37

Volkswagen, un mini pick up.

Luca Gaietta ·

Dopo la T-Cross Volkswagen ha già pronta un’altra vettura sviluppata impiegando la piattaforma Mqb A0 della Polo e della Seat Ibiza. Questa volta si tratta di un pick up compatto, destinato in prevalenza ai mercati extraeuropei, primo fra tutto quello sudamericano, e che andrà a collocarsi per dimensioni nella gamma del costruttore dietro l’Amarok.

Il debutto al Salone di San Paolo

Anticipato nei giorni scorsi da un teaser, il nuovo pick up della Casa tedesca debutterà in Brasile al prossimo Salone di San Paolo, che aprirà il 6 novembre, e andrà a scontrarsi nella categoria con rivali come la Fiat Toro e la Renault Duster Oroch. Distinto da un design dinamico, nonostante si tratti di un veicolo con cassone, misurerà in lunghezza 5,2 metri. Sotto alla carrozzeria proporrà invece una meccanica quasi sicuramente a trazione integrale, associata a dei propulsori già presenti nella banca motori del marchio tedesco.

Tag

pick up  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il mini suv su base Polo ha un design ammiccante, tanto spazio a bordo e dotazioni superiori. In vendita da aprile avrà un listino base sotto i 18mila euro