Ultimo aggiornamento  23 maggio 2019 03:40

GAC Mitsubishi Motors, suv elettrico per la Cina.

Paolo Odinzov ·

La joint venture GAC Mitsubishi Motors (Gmmc), fondata nel 2012, sta per entrare nel mercato delle auto elettriche in Cina con un nuovo modello: la Eupheme EV. Si tratta della versione a zero emissioni dell’omonimo suv medio sviluppato sulla base della Mitsubishi Outlander.

Listino competitivo grazie agli incentivi

Lunga 4,51 metri, larga 1,85, alta 1,7 e con un passo di 2,65 metri, la Eupheme EV sarà prodotta a Changsha nella provincia cinese di Hunan. Per poi essere venduta nelle principali città della Repubblica Popolare, tra cui Pechino, Changsha, Guangzhou e Shenzhen, con un prezzo d'attacco di circa 20.000 dollari. Ovvero meno della Eupheme Plug in Hybrid EV (Phev), lanciata lo scorso febbraio con un listino intorno ai 33 mila dollari, grazie agli incentivi governativi.

Fino a 410 chilometri d'autononomia

Al momento non sono disponibili dati tecnici sul modello, tranne il fatto che sfrutta un motore elettrico sull’asse anteriore alimentato da una batteria sistemata sul pianale sotto il sedile posteriore e capace di garantire un’autonomia fino a 410 chilometri.

L'espansione Mitsubishi

"La Eupheme EV rappresenta una importante pietra miliare per Gmmc visto che i veicoli elettrici avranno un ruolo di primo piano nel soddisfare le esigenze dei consumatori cinesi e nell'industria automobilistica del Paese”, ha detto il presidente e ceo di Mitsubishi Motors Osamu Masuko. Entro il 2019, Mitsubishi Motors conta infatti di incrementare ulteriormente le sue attività in Cina raddoppiando i veicoli venduti e la rete di concessionari rispetto al 2016, concentrandosi proprio sull'espansione della sua gamma di veicoli a quattro ruote motrici Ev e ibridi Phev.

Tag

Auto Elettrica  · Eupheme EV  · GAC  · Mitsubishi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La nuova generzione del pick up giapponese sarà venduta in 150 paesi del mondo. Riprogettata completamente è più affidabile e confortevole

· di Edoardo Nastri

Il costruttore cinese debutta in Francia e presenta un suv destinato soprattutto alle famiglie e a un pubblico giovane, spinto da un 1.5 turbo benzina