Ultimo aggiornamento  16 dicembre 2018 09:55

Rally Como, in palio il tricolore Wrc.

Chiara Iacobini ·

Dopo cinque appuntamenti mozzafiato -  Rally 1000 Miglia, Salento, Marca, Alpi Orientali e San Martino di Castrozza -  il Campionato italiano Wrc arriva all'ultimo atto: Il 37° Rally Trofeo Aci Como. Un incredibile finale, una gara che oltre a offrire un palcoscenico mozzafiato mette in palio i punti decisivi anche in virtù del coefficiente maggiorato a 1.5.

In tre per la vittoria

Tre gli equipaggi a caccia dello scudetto, a partire dai campioni in carica Stefano Albertini e Danilo Fappani. Il duo bresciano ha finora totalizzato 3 vittorie e 67 punti e hanno ancora una gara da scartare. La conquista del secondo titolo è più complicata per Manuel Sossella e Gabriele Falzone, secondi nell’assoluta con 50 punti e il Rally del Salento già scartato per mancata partecipazione. La coppia vincitrice del Ciwrc 2015, deve riuscire a mettere almeno una macchina tra la sua Fiesta Wrc della Pa Racing e quella di Albertini. Una vittoria del vicentino varrebbe il titolo, per 0.5 punti di vantaggio, soltanto con il bresciano al terzo posto.

Non potrà sbagliare neanche Corrado Fontana con Nicola Arena, attualmente terzi in classifica a quota 46 punti e anche loro assenti in terra salentina. Il “driver” di casa con la Hyundai i20 NG Wrc di Hmi può pensare di festeggiare lo scudetto nella sua Como soltanto con un successo (sarebbe il primo) e Albertini fuori dai primi quattro posti.

Gli altri protagonisti

Tanti gli altri possibili protagonisti nella gara comasca: tra i driver lariani, il più atteso è Paolo Porro con la Ford Fiesta Wrc in coppia con Paolo Cargnelutti. Attualmente quarto in Campionato, matematicamente fuori dal podio, proverà a togliersi la soddisfazione della prima vittoria davanti al suo pubblico.

Simone Miele, Citroen DS3 WRC, “Pedro”, Luigi Fontana con Roberto Mometti, entrambi su Hyundai i20 WRC, l’elvetico Lorenzo Della Casa su Fiesta Wrc sono altri nomi caldi.  Attesi al via anche il bresciano Luca Pedersoli, con la Citroen C4 WRC e il romano Max Rendina sulla Skoda Fabia R5 della Motorsport Italia. Immancabili poi i piloti locali Felice Re su Fiesta Wrc e Kevin Gilardoni su i20 Wrc. Gara decisiva anche per decretare il vincitore della Suzuki Rally Cup. L’undicesima edizione del monomarca firmato dalla casa giapponese vede in lotta per il primato Corrado Peloso e Roberto Pellé, distanziati di quattro punti. 

Ti potrebbe interessare

· di Chiara Iacobini

Secondo tricolore consecutivo per il pilota bresciano su Fiesta, grazie al terzo posto sulle strade del 37esimo Rally di Como. La gara è andata a Corrado Fontana

· di Chiara Iacobini

Il driver vicentino, alla seconda vittoria stagionale, ha avuto la meglio su Albertini e Fontana dopo una gara combattuta. Finale di campionato a Como in ottobre