Ultimo aggiornamento  20 novembre 2019 03:51

Terrafugia, l'auto con le ali spicca il volo.

Valerio Antonini ·

In quanti hanno sognato di essere Doc Brown e Marty McFly per salire a bordo della DeLorean volante di "Ritorno al Futuro"? Si, siamo in molti. Adesso quel sogno è un poco più vicino a concretizzarsi. Grazie alla Terrafugia Transition, la prima auto volante a essere immessa sul mercato. O almeno prenotabile.

Patente e brevetto

Il Transition è un velivolo biposto alto quasi 6 metri capace di passare dalla guida su strada alla modalità aerea - e viceversa -  in poco più di un minuto. Decolla alla velocità di 160 chilometri orari e, ritraendo le ali una volta atterrato passa da 8 a 2 metri di larghezza.

Il Transition è alimentato - in aria - da un motore turbo benzina a quattro cilindri da 100 cavalli, a terra da un sistema ibrido. Per guidarlo serve anche un certificato di pilota sportivo, oltre alla normale patente. Le prime consegne verranno effettuate solo negli Stati Uniti (previasu ordinazione via web) a partire dalla prima metà del 2019. Non si conoscono per il momento dettagli sui prezzi.

Capitale cinese

Terrafugia, società nata negli Usa ma acquistata da Geely (la stessa di Volvo e Lotus, azionista anche di Daimler) nel 2017, conta di lanciare auto volanti in grado di effettuare atterraggio e decollo verticale, proprio come la DeLorean della trilogia cinematografica 

Forse non saremo in grado di viaggiare nel tempo, ma le auto volanti non sono più solamente fantascienza. Terrafugia, infatti, non è ‘unica azienda che sta sperimentando la tecnologia delle flying-car. Audi e Airbus hanno mostrato al Salone di Ginevra un prototipo sulla base di un ultraleggero con cabina passeggeri a due posti. Volocopter, start up tedesca sostenuta anche da Daimler, ha ideato dei piccoli elicotteri elettrici per trasportare, via aerea, turisti in città. Anche Rolls Royce è al lavoro su un progetto con le ali. 

Tag

DeLorean  · Geely Auto Group  · Terrafugia  · Transition  · 

Ti potrebbe interessare

· di Samuele Maria Tremigliozzi

Il costruttore inglese di Derby ha sviluppato Evlot, un proprio sistema per aerotaxi. Il prototipo presentato al Farnborough Air Show 2018

· di Luca Gaietta

La Casa tedesca ha sviluppato assieme alla start-up Volocopter un mezzo volante che verrà prodotto come taxi o velivolo per il trasporto merci