Ultimo aggiornamento  18 novembre 2018 10:40

Nvidia, un cervello per le Volvo robot.

Valerio Antonini ·

Volvo ha ufficializzato la partnership con Nvidia - colosso mondiale nella produzione di schede grafiche di alta qualità - che si occuperà della fornitura di processori per auto a guida autonoma chiamati Drive-Agx Xavier. Il  nome è quello del professore degli X-Men dotato di straordinari poteri mentali nei fumetti Marvel.

I dispositivi, lanciati da Nvidia il mese scorso, verranno impiegati in esclusiva sulla gamma Volvo a partire dal 2020 e comprendono: un computer di bordo, un sistema per collegare la piattaforma ai veicoli, un alimentatore universale e il sensore della videocamera integrata. Questa soluzione, che è in grado di aggiornarsi  da sé, proprio come uno smartphone, permette ai costruttori di sviluppare e testare la tecnologia di guida autonoma personalizzata, semplificandone la produzione.

Autonomia di livello 2+

Il kit faciliterà anche i servizi di connettività e la gestione dell’energia nei veicoli elettrici. Nvidia doterà le vetture di Volvo con funzionalità di guida autonoma superiori al livello 2 (attualmente il massimo consentito per legge) con il computer in grado di assumere il controllo del volante per oltre 30 secondi.

Tag

Nvidia  · Volvo  ·