Ultimo aggiornamento  23 ottobre 2018 20:33

Al Polo Sud a emissioni zero.

Valerio Antonini ·

I coniugi olandesi Edwin e Liesbeth ten Velde raggiungeranno il polo sud a bordo di un buggy elettrico alimentato esclusivamente a energia solare. Il mezzo - chiamato Solar Voyager, ispirandosi alle sonde spaziali americane - è stato realizzato grazie alla fusione di rifiuti in plastica riciclati mediante 40 stampanti in 3D e ricreati sotto forma di componenti per auto.

L’abitacolo è stato assemblato combinando 4.000 HexCore, piccoli blocchi di plastica a nido d’ape, leggeri e allo stesso tempo molto resistenti. Per ottenere la piattaforma del veicolo, invece, sono stati utilizzati dei pellet recuperati da un impianto di smaltimento ormai dismesso.

Obiettivo sopravvivenza

Il Solar Voyager - lungo 16 metri e pesante 1.485 chili - è in grado di trainare due rimorchi, ricoperti da dieci pannelli solari bifacciali, che fanno da stiva per la conservazione di vivande e materiali di consumo necessari per la sopravvivenza.

L’acqua potabile viene ricavata sciogliendo il ghiaccio puro inserito in sei tubi scaldati al sole. Il buggy è in grado di raggiungere una velocità massima di 8 chilometri orari, massimizzando l’esigua potenza generata dai pannelli solari.

2.400 chilometri in un mese

La coppia olandese inizierà il viaggio - che fa parte del progetto Clean2Antarctica - tra cinque settimane, partendo dal campo base verso il Polo Sud per un itinerario di 2.400 chilometri. La spedizione, stando ai piani, dovrebbe durare circa un mese. I coniugi dovranno resistere a temperature che scenderanno di almeno 30 gradi sotto lo zero, nonostante le 24 ore di sole al giorno.

“Il 90% della superficie ghiacciata della Terra - spiegano i due avventurieri olandesi - è in Antartide, unico territorio della Terra che non appartiene ancora a nessuno. Il che lo rende la destinazione perfetta per un’avventura a zero emissioni con un mezzo riciclato. Il Solar Voyager, iniziato come un puzzle di plastica, è ora un veicolo high-tech costruito per viaggiare in situazioni estreme."

E’ possibile seguire gli sviluppi della missione in diretta sul blog della coppia. 

Tag

Antartide  · Energia solare  · Polo sud  · Riciclo  · Solar Voyager  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Al via da Roma il tour nel nostro Paese della vettura che si ricarica col sole realizzata dalla start up tedesca Sono Motors. Presto a Firenze, Genova, Torino e Milano