Ultimo aggiornamento  25 maggio 2019 06:01

#MondialParis: Bmw reinventa il cruscotto.

Luca Gaietta ·

PARIGI - Bmw punta a stupire i visitatori del Salone di Parigi presentando il Live Cockpit: un cruscotto digitale evoluto, in grado di rivoluzionare l’interfaccia uomo-macchina, destinato a equipaggiare diversi modelli futuri nella gamma del costruttore.

Grafica in 3D e aggiornamenti online

Dotato di un ampio schermo da 12,3 pollici nel quadro strumenti e di un touch screen secondario da 10,25”, il Live Cockpit utilizza una versione 7.0 del sistema operativo Bmw e permette una visione sia in 2D che in 3D. Per adeguarlo a ogni esigenza può essere personalizzato nella grafica e nelle info contando su aggiornamenti continui dalla rete tramite l'applicazione Bmw Connected.

Si comanda con la voce

Il Bmw Live Cockpit offre la possibilità di usufruire a bordo di un assistente vocale digitale potenziato, simile per intenderci al Mbux della Mercedes. Tramite questo il guidatore può dialogare in modo diretto e molto semplice con la vettura utilizzando comandi vocali, basterà per esempio dire "Hey Bmw ho freddo" perché il climatizzatore alzi automaticamente la temperatura nell’abitacolo. Oltre a poter sfruttare per regolare le varie funzioni dell'auto l'iDrive sulla console centrale, il touch screen e il controllo gestuale.

Tag

#MondialParis  · BMW  · Live Cockpit  · Salone dell'Auto  · Salone Parigi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

L'ultima generazione del suv tedesco può montare un pacchetto off-road con quattro modalità di guida. Offre sistemi autonomi e tanta tecnologia. Prezzi da 72.900 euro

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesa presenta al salone di Parigi una versione super della berlina ad alte prestazioni con un V8 da 625 cavalli e uno zero-cento in 3,3 secondi

· di Edoardo Nastri

La casa bavarese presenta la sua nuova concept car con architettura suv. La propulsione è elettrica e si può scegliere se guidarla o farsi guidare