Ultimo aggiornamento  26 aprile 2019 08:25

Gm e Honda, alleanza autonoma.

Carlo Cimini ·

General Motors e Honda stringono un'alleanza per lo sviluppo delle auto autonome. Nello specifico, il costruttore giapponese rileva il 5,7% di Cruise Holding, la divisione dedicata alla guida senza conducente di Gm.

Intesa robot

Per acquisire la quota di Cruise, Honda ha stanziato una cifra pari a 2,75 miliardi di dollari (2,38 miliardi di euro), di cui 750 milioni subito e il resto del budget nei prossimi 12 anni. Si tratta del secondo investimento effettuato da un investitore straniero nella divisione di Gm. Infatti il costruttore giapponese segue la connazionale Softbank, la prima a credere nel dipartimento di ricerca americano. 

''Questo è il logico passo successivo nel rapporto fra General Motors e Honda: insieme possiamo offrire a Cruise il miglior design al mondo e una portata globale'', afferma l'amministratore delegato del costruttore di Detroit Mary Barra.

Tag

General Motors  · Guida Autonoma  · Honda  · Investimenti  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa giapponese presenterà al Ces di Las Vegas un mezzo automatizzato a trazione integrale in grado di svolgere divese attività anche in ambienti ostili

· di Samuele Maria Tremigliozzi

L'agenzia americana per la sicurezza stradale (Nhtsa) rivede le regole di circolazione delle driverless. I costruttori avevano chiesto una semplificazione

· di Carlo Cimini

Il costruttore di auto e l'operatore di telecomunicazioni giapponesi hanno trovato un accordo per collaborare nello sviluppo della guida autonoma

· di Carlo Cimini

Le due Case automobilistiche hanno raggiunto un accordo per l'investimento di 85 milioni di dollari nella produzione di nuove fuel cell a partire dal 2020 in Michigan