Ultimo aggiornamento  17 febbraio 2019 04:42

#MondialParis: tra suv e concept elettriche.

Edoardo Nastri ·

PARIGI - Il Salone dell’auto di della capitale francese, il Mondial, prende il via all’Expo a Porte de Versailles. L’edizione 2018 - 120 anni dopo la prima - è stata particolarmente chiacchierata per le tante e clamorose defezioni: mancano all’appello 14 marchi importanti tra cui Alfa Romeo, Jeep, Volkswagen, Ford, Nissan, Volvo. Presenti invece i marchi francesi, i padroni di casa e i più attivi in termini di anteprime mondiali.

Psa e Renault

Sono parecchie le novità che il gruppo Psa mette in campo. Peugeot presenta la e-Legend, concept car elettrica e autonoma omaggio alla 504 Coupé di Pininfarina ormai 50enne, e schiera sullo stand in première la 508 station wagon e le versioni plug-in della suv 3008 e della 508. L’onda dell’elettrificazione spinge anche Citroën che presenta la C5 Aircross ibrida ricaricabile. Ds, marchio premium del gruppo, espone in prima mondiale il modello più importante della sua gamma, almeno per il mercato europeo, la DS 3 Crossback.

Renault presenta un prototipo dal design distintivo e a guida affidata a un robot. Fanno parte delle novità anche il restyling della suv media Kadjar e la Mégane Trophy. Occhi puntati infine su Carlos Ghosn, capo dell’Alleanza Renault Nissan Mitsubishi, che parlerà di mobilità elettrica e del futuro del gruppo.

Tedeschi, spagnoli, inglesi e cechi

All’ombra della Tour Eiffel troviamo anche Audi, Bmw, Mercedes, Jaguar, Seat e Skoda. Per la casa dei quattro anelli debuttano importanti novità che rispondono al nome di A1, Q3 e A6 Allroad. Ruba la scena la neonata elettrica a ruote alte di Ingolstadt: la e-tron. Bmw presenta, oltre alla concept car iNext, la nuova Serie 3, la nuova X5 e, in anteprima europea, la Z4. Esordio al pubblico per la Mercedes-Benz EQC, la prima suv elettrica della casa della stella. Esposta sullo stand c’è anche la nuova generazione della GLE. Debutta anche la Tarraco, la suv più grande di Seat.

Jaguar festeggerà i 50 anni dell’XJ con un’edizione speciale dell’ammiraglia. Skoda svela in prima mondiale la Vision Rs concept, ibrida ricaricabile che diventerà la prossima berlina di segmento C della casa boema. Inoltre porta al debutto la versione sportiva (Rs) della suv Kodiaq.  

Gli orientali

I costruttori d’oriente non hanno rinunciato al Salone di Parigi e alcuni hanno portato anche importanti novità. Kia mette in mostra la Proceed, shooting brake un po’ coupé, con lo spazio a bordo (quasi) di una station wagon. Hyundai espone la versione sportiva - N - della i30 Fastback, più tutte le suv della gamma. Toyota mette sotto i riflettori la Corolla station wagon ed è anteprima europea per la Rav 4. Vinfast, nuovo marchio vietnamita, ha deciso di far debuttare a Parigi due modelli: una berlina e un suv disegnati da Pininfarina.

Gli italiani

Presente il polo del lusso di Fca con Ferrari e Maserati. La casa del Cavallino espone agli occhi del pubblico la sua ultima ed esclusiva creatura: la Monza. 500 esemplari in serie limitata, completamente personalizzabile e ordinabile in configurazione e a uno o due posti. A Parigi viene comunicato il prezzo.   

Tag

Mondial  · Salone dell'Auto  · Salone Parigi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il Salone francese ospita la nuova vettura ad alte prestazioni del marchio sudcoreano. Ancora più performante: monta un turbo benzina 2.0 da 250 cavalli

· di Redazione

Tutte le proposte dell'appuntamento all'ombra della Tour Eiffel dedicato all'industria automobilistica. In programma dal 4 al 14 ottobre

· di Patrizia Licata

Si aprono le porte del Salone di Parigi: il sindaco Hidalgo, paladina delle politiche anti-smog, assicura che ama le automobili. Ma l'obiettivo è zero emissioni nel 2030

· di Samuele Maria Tremigliozzi

Dopo più di un secolo di onorata carriera anche il celebre auto show nella capitale francese perde parte del suo charme. Molte Case rinunciano a partecipare