Ultimo aggiornamento  23 marzo 2019 05:11

#MondialParis: Bmw, una M5 da record

Paolo Odinzov ·

Casco o doppio petto? Nel caso della Bmw M5 Competition il dubbio sarà d’obbligo perché si tratta della versione più potente mai prodotta della celebre berlina di Monaco, progettata e realizzata per passare con disinvoltura dal tragitto casa-ufficio alla pista.

Verrà presentata in anteprima mondiale al salone di Parigi (4-14 ottobre) ma di lei si conoscono già i numeri da record. A cominciare da quelli del suo motore V8 capace di tirare fuori 625 cavalli. Fino alle prestazioni dove a spaventare basta lo scatto fulmineo da zero a cento chilometri orari in appena 3,3 secondi.

Tecnologie da racing

“Il merito – spiegano i progettisti Bmw – è di alcune modifiche nella meccanica che hanno ulteriormente esaltato le qualità sportive del modello”. Modello dove il motore viene assemblato praticamente a mano e che offre di serie tecnologie da racing, come la trasmissione Steptronic a otto rapporti M, oppure la trazione integrale intelligente M xDrive, cui si aggiungono nella versione Competition esclusivi plus tra i quali dei cerchi in lega ultraleggera da 20 pollici.

Tag

BMW  · M5  · Salone Parigi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

La casa bavarese presenta la sua nuova concept car con architettura suv. La propulsione è elettrica e si può scegliere se guidarla o farsi guidare

· di Monica Secondino

In pista con Zanardi sulla nuova versione del modello tedesco più potente, dotato di trazione integrale. Il prezzo parte da 122.000 euro