Ultimo aggiornamento  23 ottobre 2018 20:47

Elettrificazione, Psa ora ci crede davvero.

Francesco Paternò ·

SOCHAUX - Il gruppo Psa cambia marcia sull’elettrificazione, sterzando decisamente verso nuove motorizzazioni a minore impatto ambientale. Se a partire dal 2019 ogni nuovo modello dei marchi Peugeot, Citroën, DS, Opel e Vauxhall avrà in listino anche una versione elettrica o ibrida, entro il 2021 saranno lanciati 15 nuovi veicoli elettrificati, di cui 8 ibridi plug-in e 7 a batteria.

DS è il marchio più elettrico

Il primo ibrido ricaricabile sul mercato da settembre dell’anno prossimo sarà la  DS 7 Crossback, vista qui nel reparto prototipi della fabbrica di Sochaux, dotata del nuovo 1600 turbo benzina più una unità elettrica da 80kW per complessivi 300 cavalli e una autonomia media di 50 chilometri andando soltanto a zero emissioni. Mentre il primo elettrico di nuova generazione sarà la DS 3 Crossback, suv di taglia piccola con première al prossimo Salone di Parigi, in vendita probabilmente dalla fine dell’anno prossimo o inizi 2020.

In nome della flessibilità

Frédéric Laganier, direttore della Strategia industriale di Psa, ha spiegato il cambio marcia sottolineando la necessità di rispondere in modo adeguato a un “mercato in transizione”. L’elettrificazione progressiva fino alla totalità di tutti i modelli dei cinque marchi fissata al 2025 parte così su due concetti chiave, ha detto ancora Laganier: piattaforme modulari e siti di produzione flessibili, così come ci sono stati mostrati nel reparto di Sochaux.

Due piattaforme per tutti

Due sole piattaforme, EMP2 destinata ai segmenti C e D, CMP per i segmenti B e C, con fabbriche dedicate a una o all’altra scelta in Europa, mentre quelle in Cina con il partner locale Dongfeng lavoreranno su entrambe. Grazie a soluzioni industriali per i quali (sostengono in Psa) sono stati sufficienti “investimenti limitati”, sulle stesse linee si potranno costruire modelli con motori ibridi, elettrici o termici.

L’obiettivo dichiarato, numeri alla mano, è non farsi trovare impreparati di fronte a previsioni che indicano la crescita delle vendite di modelli ibridi ricaricabili nel mondo dai 3 milioni del 2017 ai 13 del 2020. Tutto un altro mercato.

Tag

Citroën  · Peugeot  · PSA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Il 100% delle vetture presenti nell’attuale gamma dei quattro marchi del gruppo franco-tedesco è conforme alla nuova procedura europea sulle emissioni

· di Redazione

Vendite record per il gruppo nella prima metà del 2018 con oltre 2.180.000 esemplari. In particolare i suv (609.300), il 28% del totale. Bene i commerciali