Ultimo aggiornamento  24 luglio 2019 02:55

Nissan, più spazio ai suv.

Sergio Benvenuti ·

Nissan ha deciso di bloccare le vendite delle sue auto compatte nel mercato europeo e russo, constatando come i clienti preferiscano i suv. Infatti il costruttore giapponese ha smesso di produrre la berlina Pulsar per il vecchio continente nel mese di giugno e ha comunicato che, entro la fine dell'anno, terminerà anche quella della Almera in Russia, prodotta nella fabbrica Renault di Togliattigrad.

Solo la Leaf

La decisione di Nissan è stata presa per soddisfare la crescente domanda dei consumatori europei e russi verso il segmento dei crossover e dei suv. L'elettrica Leaf rimane l'unica compatta nell'offerta della gamma del costruttore giapponese. Pulsar invece era stato lanciato nel 2014 per concorrere con le Volkswagen Golf e le Ford Focus e colmare una lacuna creata dalla Casa automobilistica quando è finita la produzione della Almera nel 2006: l'obiettivo da raggiungere era stato fissato a 64.000 unità immatricolate, ma fino all'anno scorso il modello ha raggiunto appena 25.221 consegne.

Quest'anno tuttavia il suv compatto X-trail è stata l'auto più venduta di Nissan in Russia fino ad agosto, con 14.103 vendite, seguita dal Qashqai. Il mercato automobilistico di Mosca è ora più del 40 percento popolato dalle vetture del segmento b e c.

Tag

Crossover  · Mercato auto  · Nissan  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa giapponese ha sviluppato con l’Agenzia Spaziale Europea una versione del Navara, studiata per trasportare un telescopio nelle zone più impervie e buie della terra

· di Redazione

La casa giapponese sta sviluppando il sistema Fuel Cell a ossido solido alimentato da energia elettrica prodotta da bio-etanolo