Ultimo aggiornamento  23 settembre 2019 22:03

Tris di auto a basso impatto per Bergamo.

Francesca Nadin ·

Il comune di Bergamo ha appena ricevuto tre auto Toyota ibride-elettriche: verranno utilizzate dai dipendenti dell'Amministrazione, in comodato d'uso per un anno.

Un esempio per l'ambiente 

"E' un piccolo passo che contribuisce al nostro progetto di mobilità sostenibile che punta anche alla sostituzione del parco veicoli con mezzi a basso impatto ambientale, cominciando proprio dal Comune", ha detto il sindaco, Giorgio Gori. "Credo sia di fondamentale importanza che gli enti locali e gli amministratori siano i primi ad essere da esempio su temi come quelli della salvaguardia ambientale. La riduzione dell'inquinamento è un punto fermo per tutto il Paese: un capitolo sul quale ognuno deve fare la propria parte".

Metà del tempo a batteria

In ambito urbano, i tre esemplari Toyota possono circolare in modalità elettrica per il 50% del tempo grazie a una centralina che, in base alla potenza richiesta dal conducente, è in grado di gestire autonomamente il funzionamento del motore elettrico e di quello a benzina, in modo esclusivo o combinato. Il tutto, senza bisogno di ricorrere a una ricarica della batteria, visto che questa viene alimentata per oltre un terzo dall'energia prodotta durante le frenate.

Ibride, 12 milioni di "pezzi"

"Le auto ibride in Italia sono in progressivo aumento", ha sottolineato Mauro Caruccio, amministratore delegato di Toyota Motor Italia, "oggi le vendite di vetture con motore benzina-elettrica superano quota 12 milioni. Una crescita che dimostra che nel Paese si sta diffondendo una maggiore coscienza ambientale. Il successo della tecnologia ibrida, comunque, è dovuto anche alla sua capacità di coniugare il rispetto dell'ambiente con il confort e piacere di guida".

Tag

Auto ibride  · Bergamo  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Debutta il 1° giugno con 10 Renault Zoe il nuovo servizio di car sharing completamente elettrico gestito da Lozza, Ald Automotive e Comune. Costa 20 centesimi al minuto

· di Marina Fanara

Accordo tra Comune e A2A per l'installazione di 32 colonnine da fonti rinnovabili certificate. Entreranno in funzione da novembre in tutta la città

· di Marina Fanara

I 12 nuovi veicoli a batteria entreranno in funzione il 5 febbraio sulla linea C, la circolare intorno al centro città, su corsie preferenziali e con pensiline intelligenti