Ultimo aggiornamento  22 luglio 2019 01:25

Bmw, un assistente in auto.

Carlo Cimini ·

A partire da marzo 2019, le auto connesse di Bmw saranno dotate dell'Intelligent Personal Assistant, l'assistente personale che si potrà interpellare pronunciando il comando vocale "Hey Bmw". Questa modalità permetterà al guidatore di accedere alle funzioni dell'infotainment e alle informazioni di guida, anche quando si trova a bordo del veicolo (tramite smartphone). Sarà disponibile in 23 lingue.

Assistente personale

Attraverso l'uso dell'intelligenza artificiale, l'assistente personale di Bmw ha l'obiettivo di rendere più facili e smart le operazioni mentre si è alla guida. Il sistema sarà costantemente aggiornato, assicura il costruttore, e i miglioramenti potranno essere condivisi sullo smartphone e in auto, tramite la funzione Remote Software Update. L'X5, la Z4 e la Serie 8 saranno le prime dotate del sistema operativo 7.0 della Casa tedesca.

"L'Intelligent Personal Assistant si combina con il nuovo Operating System 7.0 per creare una nuova forma digitale di interazione che ridefinisce l'intera esperienza di guida", ha dichiarato Dieter May, vice presidente della sezione digitale del Gruppo Bmw. La piattaforma apprenderà le abitudini di chi è al volante, imparerà le sue preferenze e le impostazioni di guida preferite, come il riscaldamento del sedile o le destinazioni più frequenti.

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Si chiama Kakao AI, di proprietà dell'omonima azienda sudcoreana che nel 2010 lanciò Talk, app di messaggistica istantanea. E' la versione asiatica di WhatsApp