Ultimo aggiornamento  11 dicembre 2019 17:16

Fca, 30 milioni di dollari per l'auto robot.

Redazione ·

Fca ha annunciato un investimento da 30 milioni di dollari per destinare un'area di 35 ettari del suo circuito prove in Michigan, il Chelsea Proving Ground, allo sviluppo delle auto a guida autonoma. 

La nuova sezione del centro prove servirà, come affermato dal ceo Mike Manley, "a testare le tecnologie driverless e consentirà a Fca di offrire al clienti quello che vogliono nel nostro portafoglio marchi". I primi test - indirizzati anche allo sviluppo di sistemi di assistenza avanzata alla guida - dovrebbero iniziare alla fine del mese di settembre. Dianna Gutierrez, portavoce di Fca Usa, non ha specificato quali modelli verranno testati al Chelsea Proving Ground, limitandosi a dire che saranno "sicuramente nostri veicoli". 

900 dipendenti

Il circuito di prova di Chelsea - che venne aperto nel 1954 e può contare su oltre 160 chilometri di strade  - dà lavoro oggi a circa 900 persone: un numero destinato a crescere, anche se il marchio ha preferito mantenere per ora il riserbo su quanti nuovi assunti potrebbero entrare a far parte dello  staff. Un'area di 600 metri quadri verrà destinata alla realizzazione di un hangar per i computer e gli studi tecnici. 

Partnership con Waymo

Nel corso dell'estate sono intanto proseguiti i contatti tra i vertici Fca e quelli di Waymo, la società di Alphabet, spin off di Google, che sta provando le auto autonome in molte zone degli Stati Uniti e che utilizza in particolare Chrysler Pacifica, tanto da averne ordinate migliaia in previsione del lancio di un servizio di robotaxi.  Le due società starebbero trattando la possibilità di montare la tecnologia driverless sviluppata da Waymo su altri modelli Fca. 

Tag

Chelsea Proving Ground  · FCA  · Manley  · Michigan  · Waymo  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Il gruppo di Marchionne amplia la collaborazione con la controllata di Alphabet: si parla anche di un veicolo autonomo da mettere in commercio

· di Redazione

Marchionne annuncia la nuova fornitura di Chrysler Pacifica a guida autonoma per la società di Google. Serviranno per il servizio e Phoenix e i test negli Usa