Ultimo aggiornamento  25 agosto 2019 02:19

Asinara, emissioni zero.

Elisa Malomo ·

Una flotta di quattro Citroën C-Zero sbarca sull’isola sarda dell'Asinara grazie all’iniziativa promossa dall’Ente Parco Naturale che crede nell’elettrico e ha quindi deciso di abbracciare una mobilità sempre più ecosostenibile.

Le quattro vetture francesi circoleranno nell’area riservata al Parco Naturale (51 chilometri quadrati e 110 chilometri di coste, praticamente l'intera superficie dell'isola), saranno utilizzate per il pattugliamento e non passeranno di certo inosservate. Le C-Zero sono infatti personalizzate ciascuna con il disegno di uno dei quattro animali simbolo dell’isola di Asinara (delfino, tartaruga, asinello, cavallo).

Cultura ambientale

Il cammino verso l’ecosostenibilità dell’isola ha preso il via circa due anni fa con il progetto “Asinara Emissioni Zero”, ideato con l’obiettivo di trasmettere una cultura ambientale e promuovere una mobilità a basse emissioni. Ma il passo più importante prevede la produzione autonoma di energia attraverso il collocamento di pannelli fotovoltaici su tutto il territorio. 

Il Direttore dell’Ente Parco Nazionale dell’Asinara Pier Paolo Congiatu ha commentato il progredire dell’iniziativa: “Credo che nei prossimi anni saremo in grado di avere nel nostro Parco mezzi totalmente a trazione elettrica, alimentati da energia pulita prodotto sul posto e – aggiunge - li potremo mettere a disposizione di chiunque venga all’Asinara”.

Tag

Asinara  · C-Zero  · Citroën  · Sardegna  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Accordo tra Regione e i principali comuni dell'isola per l'istallazione di 650 colonnine. Quattro milioni in incentivi alle imprese per l'acquisto di veicoli a batteria