Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 11:51

Quanti eventi prima del Gp d'Italia.

Redazione ·

La prossima settimana si prospetta davvero straordinaria e ricca di eventi spettacolari che celebreranno il fascino, la passione e l’emozione dello sport motoristico. Se sulla pista del "Monza Eni Circuit" si correrà il Gran Premio Heineken d’Italia di Formula 1, Milano, Venezia e Monza saranno teatro di importanti eventi collaterali. Si comincia dalla monoposto Ferrari sul Canal Grande, per proseguire con la parata di auto storiche tra i Navigli e finire con il Driver’s Parade sulla pista, pochi minuti dal via al Gran Premio di Formula 1.

Inizio mercoledì 29 agosto a Milano

Il primo appuntamento è fissato per mercoledì 29 agosto alle 17 a Milano, con la parata di auto storiche nel circuito dei Navigli, giovedì 30 ci si trasferisce a Venezia per una prima assoluta: la Ferrari di Formula 1 che attraversa il Canal Grande: partenza da Piazza San Marco, si prosegue sotto il Ponte dell'Accademia fino a Rialto, mentre l'arrivo è fissato al Casinò Municipale. Venerdì 31 si torna nel capoluogo lombardo per il tour delle auto storiche, mentre domenica 2 settembre, a Monza, poco prima del semaforo verde, è prevista la spettacolare Driver’s Parade, i piloti di oggi al volante di alcune tra le più belle auto che hanno fatto grande la storia del motorsport.

Trofei dei maestri vetrai di Murano

Quest'anno, la Formula 1 dell’asfalto sarà gemellata con la "Formula 1 del mare" - il "gondolino" - in rappresentanza di tutte la barche che, domenica 2 settembre, parteciperanno alla Regata Storica 2018. Per la prima volta, infine, i piloti che saliranno sul podio del Gran Premio Heineken d’Italia 2018 saranno premiati con opere d’arte realizzate dai maestri vetrai di Murano.

Tag

Ferrari  · Formula 1  · Gp Monza  · Monza  · Storiche  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Al Gran Premio del Belgio le Rosse di Vettel e Raikkonen corrono con il simbolo del ponte Morandi sulla monoposto in omaggio alle vittime

· di Carlo Cimini

La federazione internazionale dà il via libera ai nuovi modelli testati per offrire maggiore protezione. Obbligatori nel circus a partire dalla prossima stagione