Ultimo aggiornamento  24 aprile 2019 09:49

Magneti Marelli, trattative con un fondo Usa.

Sergio Benvenuti ·

Un portavoce di Fiat Chrysler ha confermato indirettamente l'l'indiscrezione uscita sul Wall Street Journal, secondo cui sono trattative in corso per la cessione di Magneti Marelli. Senza fare nomi, il portavoce ha indicato che ogni azione su Magneti Marelli "può essere nel migliore interesse del gruppo".

Stando al quotidiano economico statunitense, la società di private equity Kkr & co. - una delle più importanti aziende americane che gestiscono fondi di investimento - starebbe trattando con Fca l'acquisizione del marchio italiano specializzato nel settore della componentistica, a una cifra superiore al valore di mercato attuale di 3,23 miliardi di euro.

La prima operazione di Manley

La società di Corbetta potrebbe essere rilevata da Kkr attraverso Calsonic Kansei, costruttore automobilistico giapponese. Magneti Marelli ha 40 mila dipendenti e nel 2016 ha generato 7,9 miliardi di euro di ricavi. Questa operazione, se andasse in porto, potrebbe essere la prima mossa importante del nuovo amministratore delegato di Fca Mike Manley, nominato nel luglio scorso quale successore di Sergio Marchionne pochi giorni prima che il manager italiano morisse.

Tag

FCA  · Magneti Marelli  · Mike Manley  · 

Ti potrebbe interessare

· di Samuele Maria Tremigliozzi

Il nuovo ceo del gruppo avrà il (difficile) compito di elettrificare tutta la gamma dei diversi marchi, portando a compimento il piano industriale 2018-2022 di Sergio Marchionne

· di Redazione

Il titolo ha aperto a 15 euro e 85 per azione. Minimo di giornata a 15.55, massimo a 16,23. Fibrillazioni per le dimissioni di Altavilla, chiusura a 16,17 euro