Ultimo aggiornamento  18 agosto 2018 16:51

Baraja, il lidar arcobaleno.

Giovanni Passi ·

La start up australiana Baraja ha sviluppato dei lidar per auto autonome (strumenti di telerilevamento che determinano la distanza di un oggetto o di una superficie attraverso un impulso laser), in grado di sfruttare il fenomeno della rifrazione della luce. Nello specifico, i radar di Baraja emettono un unico raggio laser che attraversa una lente (prisma) capace di trasmettere al veicolo informazioni sulla composizione dell’ambiente circostante. Il sistema sfrutta la stessa capacità dei prismi di riflettere uno spettro di luce di colore diverso a seconda della sua lunghezza d'onda. Un poco quello che accade con l'arcobaleno.

Funzionamento semplice

Baraja, fondata da Federico Collarte e Cibby Pulikkaseril, due ingegneri provenienti dal mondo delle telecomunicazioni (il primo di chiare origini italiane), rappresenta l’unico esempio di lidar al mondo che sfrutta gli esperimenti sulla luce di Isaac Newton.

Il principale ostacolo per il perfezionamento dei sistemi lidar è rappresentato dalla necessità di coprire con il raggio una vasta porzione di spazio circostante l'auto in movimento. Grazie alla rifrazione prismatica i sensori di Baraja utilizzano un unico raggio laser. Per fare un esempio la tecnologia di Velodine, una delle aziende leader del settore, ne utilizza 128 differenti. 

Il futuro dei lidar

Altre difficoltà nascono dalla differenza tra le tecnologie utilizzate dai diversi produttori. Si tratta di logiche di funzionamento molto spesso completamente diverse tra loro, non integrabili o in grado di comunicare. 

“Nonostante sia un mercato in continua crescita - secondo un report Woodside Capital Partners il settore ha un valore che si aggira intorno ai 10 miliardi di dollari - non esiste ancora un prodotto o una tecnologia che si adatti a tutte le situazioni e a ogni veicolo”, ha dichiarato Shahin Farshchi, partner della  società di venture capital Lux, che ha da poco investito in Aeva, un'altra delle start up più innovative nel campo dei lidar.

Tag

Baraja  · Isaac Newton  · Lidar  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Reuters: l'azienda Usa avrebbe drasticamente ridotto (da sette a uno) i sistemi radar che monitorano la zona prossima alle driverless, per risparmiare

· di Carlo Cimini

L'azienda californiana ha quadruplicato la produzione della tecnologia necessaria alle auto autonome per soddisfare le richieste provenienti da ogni parte del mondo