Ultimo aggiornamento  22 maggio 2019 16:35

#MondialParis: Mercedes, la Classe A è sedan.

Samuele Maria Tremigliozzi ·

PARIGI - Mercedes non tradisce l’amore per le coupè: dopo la presentazione della variante a passo lungo in Cina, il marchio di Stoccarda presenta la versione sedan della quarta generazione della Classe A. Erede diretta della Cla (prossima al pensionamento), è stata concepita per attirare la clientela asiatica, ma strizza l’occhio anche al mercato europeo. Nei concessionari italiani a partire dal 2019.

L’eleganza dell’abito lungo

La base di partenza è quella della Classe A hatchback (a due volumi), da cui eredita la meccanica e molte note stilistiche, interne e esterne. Lunga 4,55 metri, 13 centimetri in più in più della sorella compatta, ma 9 in meno della Cla, beneficia di un bagagliaio di 420 litri e un passo di 2,73 metri, invariato rispetto alla declinazione a due volumi.

Le forme affusolate della carrozzeria le concedono una linea sportiva, ma allo stesso tempo elegante. Un connubio che fa bene anche all’aerodinamica e ai consumi, con un coefficiente di penetrazione (cx) pari a 0,22, tra i più bassi della categoria.

“Hey Mercedes”

Sulla Classe A sedan debuttano tutte le ultime tecnologie di casa Mercedes: gruppi ottici full-led matrix, sistemi di assistenza alla guida ereditate dalle sorelle maggiori Classe E e S, il nuovo sistema infotelematico Mbux. Si tratta di un software dotato di intelligenza artificiale, in grado di dialogare con il conducente, il quale può impartire ordini diretti alla vettura, semplicemente pronunciando le parole “Hey Mercedes”. L’interfaccia sarà in grado di esaudire le richieste più disparate, dalla scelta del brano musicale, alla ricerca di un ristorante o di un biglietto aereo. Il tutto incorniciato all’interno di due display full-hd da 10,25 pollici.

La Cina al centro

La classe A sedan eredita il successo commerciale della Mercedes Cla, che negli ultimi due anni ha venduto più di 260mila esemplari in tutto il mondo e ha riscosso particolare interesse nel mercato cinese, il vero obiettivo della nuova sedan compatta. Nella Repubblica Popolare, la casa di Stoccarda è salita 12esimo posto nella classifica dei produttori e ha immatricolato più di 370mila esemplari nei primi sei mesi del 2018.

A testimoniare l’importanza per il mercato auto più grande del mondo, il lancio della variante a passo lungo “L”. Nella declinazione maggiorata, i metri in lunghezza diventano 4,61. La “L” sarà disponibile solo in Cina dal secondo semestre 2018 e verrà prodotta nell’ambito degli accordi fra la casa tedesca e il suo partner locale, la Baic Motor.

Tag

#MondialParis  · Classe A  · coupé  · Mercedes  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Tutte le proposte dell'appuntamento all'ombra della Tour Eiffel dedicato all'industria automobilistica. In programma dal 4 al 14 ottobre

· di Francesco Paternò

La quarta generazione della berlina tedesca fa tendenza con l’uso di intelligenza artificiale. Come la prima, con cui è entrata nel mondo delle piccole