Ultimo aggiornamento  22 ottobre 2019 08:44

Bosch, che tempo che fa.

Francesco Giannini ·

Bosch, multinazionale tedesca che realizza componenti per auto, ha realizzato un dispositivo elettronico in grado di rilevare in tempo reale le condizioni atmosferiche locali: le informazioni vengono analizzate e - via cloud - condivise coi veicoli connessi. La tecnologia, sviluppata insieme alla start up Foreca, aiuterà anche le auto robot che potranno "prevedere" la situazione della strada ed evitare i pericoli. 

Sistema a due vie

Il sistema funziona a due vie: i dati sul clima raccolti vengono comparati con quelli elaborati dalle auto in transito. Le informazioni più dettagliate così ottenute potranno risultare particolarmente utili alle auto che circolano sullo stesso tratto, in entrambe le direzioni di marcia.

Le informazioni permettono al robot di “riconoscere” preventivamente le condizioni del manto stradale, adattando il proprio “comportamento” alla guida in base ai dati atmosferici acquisiti. Bosch ha pianificato di lanciare il sistema di rilevamento meteo entro il 2020, in attesa di vedere un numero sempre più significativo di vetture connesse e autonome in circolazione a cui fornire il servizio.

Uno degli obiettivi del progetto è contribuire al perfezionamento dei software per la guida autonoma intervenendo sui limiti evidenziati dai test. I sistemi di assistenza infatti, anche se di livello massimo, “soffrono” le difficili condizioni meteorologiche. I sensori vengono messi in crisi soprattutto dall’improvvisa comparsa di nebbia, che complica notevolmente la “visuale” delle telecamere, e anche dalla presenza di ghiaccio sulla carreggiata che può limitare l’aderenza delle ruote sull’asfalto.  

Tag

Auto connesse  · Autonome  · Bosch  · Foreca  · nebbia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Il produttore tedesco di componentistica ha realizzato il primo schermo curvilineo al mondo, impiegato sulla nuova Volkswagen Touareg, che permette maggiore visibilità

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesca sta sviluppando un innovativo pacchetto di sistemi elettronici per aumentare la sicurezza di marcia sui veicoli a due ruote

· di Paolo Odinzov

L'azienda tedesca ha brevettato dei sistemi simili a quelli impiegati sugli aerei che promettono la massima sicurezza sulle vetture in caso di guasto a freni e sterzo