Ultimo aggiornamento  20 aprile 2019 12:40

4usmobile, il car sharing del Salento.

Elisa Malomo ·

Non solo mare, sole, splendide spiagge e panorami indimenticabili. Il Salento vive alla grande la stagione estiva anche grazie a 4usmobile, il primo servizio di car sharing di Lecce e della “metropoli diffusa del Basso Salento”.

Protagonista assoluta la berlina 100% elettrica Renault Zoe con i suoi 300 chilometri di autonomia. Entro l’inizio del 2019 ce ne saranno 50 sulle strade dell’area urbana ed extra-urbana del capoluogo.

97 comuni

Nella sua fase embrionale, la Green Zone ha coperto l’area del paese di Tricase. Quindi, in concomitanza con la stagione estiva, è approdata nel Comune di Lecce e provincia arrivando a interessare il reticolato cittadino di 97 comuni.

La particolarità del servizio è proprio nel suo carattere extra-urbano che si pone l’obiettivo di incentivare un trasporto efficiente e sostenibile sia per i residenti che per i turisti che vogliano spostarsi in autonomia per raggiungere le splendide località del Salento.

In pratica

Il servizio ideato da Mobile4us s.r.l è gestito dalla piattaforma digitale di Targa Telematics che si occupa di tutto l’iter, dalla prenotazione del veicolo al pagamento. Grazie all’applicazione per smartphone l'utente potrà riservare l’auto, ritirarla presso i punti abilitati e procedere al pagamento in maniera facile e comoda.

“Finalmente anche il Salento ha un servizio di car-sharing – commenta Mauro Pantaleo, presidente di Mobile4us s.r.l – che ci auguriamo possa diventare una concreta alternativa all’auto privata e un servizio complementare ai servizi di trasporto pubblico.”

Tag

4usmobile  · Car Sharing  · Lecce  · Mobile4us s.r.l  · Salento  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Il Comune ha pubblicato un bando per progettare e condividere con la collettività nuove soluzioni sostenibili e sicure per gli spostamenti in città