Ultimo aggiornamento  20 novembre 2019 20:22

Psa, (ri)scoperta dell'America.

Sergio Benvenuti ·

Psa, obiettivo America. 15 stati americani e quattro province canadesi come piattaforma per rilanciare le vendite nel Nord America e i brand francesi (più la tedesca Opel) entro il 2026. È il sunto della dichiarazione rilasciata, in occasione di un incontro all'Automotive Press Association di Detroit, dal capo della divisione nordamericana del gruppo transalpino, Larry Dominique.

Dalla California al Maryland

Questi sono gli stati americani menzionati: California, Texas, Florida, New York, Illinois, New Hampshire, New Jersey, Arizona, Washington, Massachusetts, Virginia, Carolina del Nord, Georgia e Maryland. Il 15esimo non è stato rivelato, mentre in Canada Psa sta esaminando quattro province (British Columbia, Alberta, Ontario e Quebec) che sommate rappresentano l'87% delle vendite totali del Paese.

Gradito ritorno

L'ultima apparizione di un marchio Psa in Nord America è legata a Peugeot che ha abbandonato l'area nel 1991. Il gruppo francese ha già in cantiere un piano di durata decennale - articolato su diversi fronti - per riprendere le esportazioni delle proprie auto in Nord America. Non a caso, nell'autunno 2017, ha anche lanciato Free2Move, l'app che consente di ordinare e pagare una varietà di servizi di trasporto condiviso semplicemente con l'uso di uno smartphone.  

Tag

brand  · PSA  · Stati Uniti  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il ceo Tavares annuncia che il gruppo francese realizzerà per quella data versioni a batteria di tutti i modelli della sua gamma. E conferma il ritorno in America