Ultimo aggiornamento  19 marzo 2019 11:14

Didi, spin-off da record.

Giovanni Passi ·

Il colosso del ride hailing cinese Didi è pronto per un’operazione da 1.3 miliardi di euro: uno spin-off (scorporo di un’unita aziendale dall’impresa madre per la creazione di un nuovo soggetto di diritto) che riguarderà la funzione di servizi per auto (noleggio, assistenza, manutenzione). Nell’accordo sono coinvolti diversi investitori tra cui Softbank, tra i primi finanziatori della start up di Pechino. L’unità che verrà ceduta ha un valore stimato che si aggira intorno ai 2 miliardi di euro.

Piani per il futuro

In attesa della conclusione dello spin-off, Didi si prepara all’Ipo (offerta pubblica iniziale). Il debutto sui mercati finanziari del colosso cinese è tra le operazioni più attese dagli analisti di tutto il mondo e dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2019. Si tratterà di una delle quotazioni più importanti degli ultimi anni, data la stima del valore aziendale che si aggira intorno ai 50 miliardi di euro.

Tag

Cina  · Didi Chuxing  · SoftBank  · 

Ti potrebbe interessare

· di Sergio Benvenuti

Lo stato americano concede i permessi alla compagnia di Pechino per avviare le prove sulle strade della sua tecnologia driverless