Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2019 16:09

Lotus, Goodwood "Celebration".

Luca Gaietta ·

Lotus ha presentato al Festival della Velocità di Goodwood (12-15 luglio) le versioni “CelebrationType 49 e Type 79 della Exige 430 Cup, realizzate interamente a mano nel suo reparto di personalizzazione Exclusive e ispirate a due vetture che fatto la storia della factory di Hethel.

Le monoposto dei campioni

La Exige Celebration Type 49 sfoggia una livrea Solid Red e celebra i 50 anni dalla vittoria del Mondiale Formula 1 e del titolo costruttori conquistato da Graham Hill nel 1968 con la Lotus Type 49. Mentre la Exige Celebration Type 79, distinta dalla colorazione Motorsport Black, rappresenta un tributo alla vittoriosa monoposto con cui corse e trionfò su tutti Mario Andretti nel 1978 portando a casa anche lui Mondiale e titolo costruttori.

Leggere da record

Le sportive inglesi sono state modificate rispetto al modello di derivazione non solo esteticamente ma anche nella struttura, oltre ad essere migliorate nella aerodinamica. Impiegano dotazioni da racing, come gli ammortizzatori regolabili a tre vie Nitron e delle pinze freno AP Racing a quattro pistoncini, e si differenziano per la massa ridotta a 1.056 chilogrammi.

Sotto al cofano nascondono un propulsore da 430 cavalli e 440 newtonmetri di coppia che permette ad ambedue di scattare da 0 a 100 in 3,3 secondi per poi toccare una velocità massima è di 290 chilometri orari. Numeri grazie ai quali le inglesi hanno già ottenuto il primo record compiendo un giro completo sulla pista di prova di Hethel (2,2 miglia) in appena 1 minuto e 24,8 secondi.

Tag

Goodwood  · Lotus  · Type 49  · Type 79  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il marchio inglese di Hetel festeggia il compleanno a Goodwood ed espone i modelli più significativi prodotti dalla nascita ad oggi

· di Carlo Cimini

I cinesi dello Zhejiang Geely Holding Group, proprietari del brand britannico, inseguono il successo della Porsche puntando ad ampliare la gamma