Ultimo aggiornamento  21 settembre 2020 06:04

Independence Day, l'auto è scontata.

Paolo Odinzov ·

Non solo computer, telefonini e hot dog, per festeggiare al meglio negli Stati Uniti il Giorno dell'Indipendenza (l’Independence Day, il 4 luglio) diverse auto popolari tra il pubblico statunitense hanno subito un ribasso temporaneo nel listino. Come specificato dalla rivista on line Consumer Reports, che ha raccolto le migliori offerte a riguardo, non si tratta nello specifico di automobili prodotte da soli costruttori locali. Ma di modelli, in particolare suv, berline e pick up, assemblati negli Usa.

Un risparmio dal 9 al 22 per cento

Gli acquirenti dei vari modelli che beneficiano dello sconto, sommando quello applicato dalle concessionarie agli incentivi nazionali, possono risparmiare dal 9 al 22 per cento sul prezzo di partenza, ridotto anche in proporzione al blasone dell’auto. Ovvero in rapporto alla percentuale di componenti prodotte in Usa presenti a bordo.

Scontata anche la Ford F150

Per fare qualche esempio acquistando una Hyundai Santa Fe Sport, prodotta in Alabama, il risparmio sul prezzo è di 4.676 dollari per un listino di 22.804 dollari contro quello iniziale di 27.480 dollari. Scegliendo invece il Ford F-150 XLT 4WD SuperCab, in assoluto il modello di vettura più vendutoanegli States prodotto in Georgia, lo sconto è di 5.775 dollari (da 41.030 a 35.255 dollari). Mentre optando per una Toyota Avalon Limited, costruita nel Kentucky, la riduzione è di 8.129 dollari da 42.195 a 34.066 dollari).

Tag

4 luglio  · Ford F-150  · Independence Day  · 

Ti potrebbe interessare

· di Felipe Munoz

Le incertezze economiche, la concorrenza sempre più agguerrita, i rischi (e le opportunità) della politica dei dazi. Cerchiamo di capire cosa può succedere al di là dell'Atlantico

· di Patrizia Licata

Lo scontro commerciale tra l'Unione europea e la Casa Bianca rischia di mettere a repentaglio migliaia di posti di lavoro negli Stati Uniti