Ultimo aggiornamento  18 dicembre 2018 16:29

Quanto è "verde" il nuovo governo.

Alessandro Marchetti Tricamo ·

Non entro nel merito delle politiche del nuovo governo 5 stelle Lega ma si deve riconoscere che sul piano ambientale c'è un attivismo che non si vedeva da tempo. Bisogna dare atto al ministro Sergio Costa, generale dei Carabinieri prestato all'esecutivo, di aver lanciato nei suoi primi giorni di attività messaggi piuttosto chiari.

Il primo riguarda la giusta battaglia nei confronti della plastica. Quella inutile di cui si può fare a meno, che inquina mare e città. Ce ne è veramente troppa e un grido di allarme per un uso più consapevole e meno selvaggio è condivisibile e necessario.

C'è poi il messaggio che interessa di più chi come noi si occupa di mobilità: sulle emissioni - sistema trasporti compreso - ha scritto in un tweet il ministro Costa - "è necessaria una maggiore ambizione che renderebbe Ue più forte e vitale. L'obiettivo della riduzione al 15% prevista dalla Commissione al 2025 deve essere vincolante, con un ulteriore incremento al 2028 e obiettivo al 40% al 2030". Indicazione più che centrata: l'ambiente è economia, sviluppare sistemi che rispettino l'aria (e non solo) aiuta l'Europa a conquistare una leadership tecnologica che porta benefici anche in termini di Pil e posti di lavoro. Bisogna fare scelte coraggiose.

In particolare Costa si è dimostrato da subito favorevole all'auto elettrica, l'unica in grado di portare verso le zero emissioni. Un'idea condivisa anche dal ministro delle infrastrutture Toninelli che, sempre attraverso un tweet ha dichiarato: "Servono obiettivi graduali ma più ambiziosi sulla riduzione delle emissioni inquinanti nel settore auto. I nostri ministeri daranno forte impulso a una strategia per uscire da fossili puntando su innovazione e creando tanti posti di lavoro".

Fino a qui ovviamente solo parole. Ma è un inizio che sembra mettere la mobilità sostenibile al centro della discussione politiche. Ora dopo i tweet aspettiamo i fatti.

Tag

Ambiente  · Auto Elettrica  · Governo  · plastica  · 
In folle
il blog di Alessandro Marchetti Tricamo
Direttore de l'Automobile

Ti potrebbe interessare

· di Alessandro Marchetti Tricamo

"Investimenti nel settore dell'energia e dell'auto a batteria", dice il ministro per lo Sviluppo economico. In sintonia con l'amministratore delegato di Fiat Chrysler