Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2019 15:22

La corsa "light" di McLaren.

Paolo Odinzov ·

“Simplify and add lightness”: semplifica e aggiungi leggerezza, ripeteva negli anni ‘60 Colin Chapman. Oggi il motto del celebre ingegnere e pilota, fondatore della Lotus, è stato ripreso nella sostanza da Mike Flewitt, ceo di McLaren Automotive. In un discorso all’Smmt di Londra, Società inglese dei produttori e commercianti di automobili, il manager ha sottolineato come ridurre il peso sulle vetture può portare vantaggi non solo nelle prestazioni

“Abbiamo la fantastica opportunità, nel Regno Unito, di essere in testa in una nuova 'weight race' che può contribuire anche a facilitare il raggiungimento dei sempre più impegnativi obbiettivi ambientali”, ha detto Flewitt, invitando il governo inglese a sostenere la ricerca e lo sviluppo industriale per realizzare materiali  leggeri da impiegare non solo nell’industria automotive.

Un centro per i materiali compositi

McLaren in questo è già un passo avanti. Per prima nel 1981 ha utilizzato sulle monoposto di Formula 1 telai in fibra di carbonio o oggi le sue vetture impiegano non solo nella scocca ma anche nei propulsori diversi “ingredienti light “ La Casa di Woking aprirà inoltre entro fine anno, a Sheffield (South Yorkshire), un nuovissimo McLaren Composites Technology Centre (MCTC), costato un investimento di 50 milioni di sterline e dove innoverà i processi nella lavorazione dei compositi.

Tag

McLaren  · Smmt  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Secondo il ceo della Casa di Woking anche in caso di uscita del Regno Unito dalla Unione europea senza accordo non conviene delocalizzare la produzione

· di Paolo Odinzov

Il costruttore di Woking ha presentato a Goodwood il nuovo piano industriale e battezzato nel West Sussex la velocissima coupè 600 LT

· di Luca Gaietta

La nuova supercar di Woking ha numeri da record. Prodotta in 109 esemplari supererà i 400 chilometri orari di velocità e costerà 1,8 milioni di euro

· di Paolo Odinzov

La Casa di Woking ha presentato una supercar che porta il nome del celebre pilota di Formula 1. Costa 900.000 euro e sarà una delle vetture più estreme della categoria