Ultimo aggiornamento  25 giugno 2019 18:34

Lavarone, 200 centaure in sella.

Elisa Malomo ·

Il motociclismo non conosce differenze di genere. A sostenere questa tesi oltre 200 donne che il 23 giugno, accomunate dalla passione per i motori, si raduneranno a Lavarone (Tn) a bordo dei loro bolidi a due ruote per una giornata interamente dedicata al movimento motociclistico in rosa e alla loro battaglia per la parità dei sessi e contro un ambiente, quello dei motori, percepito ancora come prettamente maschile.

L’evento è organizzato da Miss Bike, una community che dal 2015 unisce 4.500 bikers da tutta Italia.

Il programma

Il motoraduno in rosa prevederà un buffet di benvenuto dove verranno distribuiti gadgets e magliette a tutti i partecipanti. Inoltre, nel corso della giornata le centaure saliranno in sella per percorrere il territorio trentino e i percorsi adibiti sia per le più esperte sia per coloro che si sono avvicinate da poco al mondo delle due ruote.

Non mancheranno attività di gruppo che faranno dell’evento un vero luogo di aggregazione. Per dare ulteriore spessore all’organizzazione ci saranno anche degli ospiti fra cui Andrea Maida, ex campione di speedy, e Malindi Donvito, finalista del reality televisivo Bake Off.

Tag

Bikers  · Donne  · Miss Bike  · Trento  · 

Ti potrebbe interessare

· di Gloria Smith

Arriva il primo corso su automobili e sicurezza per le cittadine dell'Arabia Saudita. Che da giugno 2018 possono mettersi al volante