Ultimo aggiornamento  15 novembre 2019 08:24

Renault, 1 miliardo di euro per l'elettrico.

Carlo Cimini ·

La Renault investirà più di 1 miliardo di euro per aumentare la capacità produttiva delle quattro fabbriche francesi e facilitare lo sviluppo di nuovi modelli di veicoli elettrici.

In particolare la piccola Zoe - fabbricata a Flins, a ovest di Parigi - vedrà con il prossimo aggiornamento raddoppiare la produzione e introdurrà la batteria ausiliaria.

Via elettrica

La fabbrica nordica di Douai lavorerà per costruire auto elettriche su una nuova architettura condivisa sfruttando la partnership con il costruttore giapponese Nissan, mentre l'impianto di Cleon in Normandia triplicherà la sua capacità di produzione a batteria e introdurrà nel 2021 un nuova generazione di motore a basse emissioni. Invece il sito di Maubeuge, nel dipartimento nord francese, si dedicherà al prossimo furgone Kangoo, compresa la versione elettrica.

“L’accelerazione degli investimenti che effettuiamo in Francia sui veicoli elettrici consentirà di migliorare la competitività dei siti industriali nazionali”, ha dichiarato l'amministratore delegato di Renault Carlos Ghosn. “Nell’ambito del piano strategico Drive The Future (2017-2022) e insieme all’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, il Gruppo punta a mantenere la leadership sul mercato dei veicoli elettrici e per continuare a sviluppare nuove soluzioni di mobilità sostenibile per tutti”.

Tag

Carlos Ghosn  · Renault  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Prime immagini dal costruttore francese del nuovo crossover di segmento C destinato al mercato globale. Esordio al prossimo Salone di Mosca

· di Valerio Antonini

Il costruttore francese ancora quarto per vendite in Italia. Clio punta di diamante. Gamma più snella con soli tre allestimenti. Si guarda all'elettrico e si chiedono incentivi

· di Carlo Cimini

Il numero uno, oggi il più longevo dei ceo dell'auto, fa capire al Financial Times che potrebbe abbandonare prima della fine del contratto. Ma non è la prima volta