Ultimo aggiornamento  22 settembre 2019 10:02

Ghosn pronto a lasciare Renault in anticipo?

Carlo Cimini ·

Secondo quanto riportato dal Financial Times, Carlos Ghosn potrebbe lasciare prima del 2022 la carica di presidente e amministratore delegato di Renault. Il 64enne imprenditore brasiliano, che guida dal 2005 la Casa francese e Renault-Nissan-Mitsubishi, continuerebbe come ceo dell'alleanza franco-nipponica. 

Si scalda Bolloré

Ghosn, che più volte in passato ha avuto frizioni con il governo francese, sta portando il gruppo verso i nuovi obiettivi dell'auto a guida autonoma oltre a rafforzare la leadership elettrica. Ma non è la prima volta che il manager annuncia che potrebbe abbandonare la poltrona più importante della sede di Boulogne-Billancourt.

Già nel 2012, Ghosn era stato a un passo dall'addio. "Continuare a gestire tre società - disse all'epoca - è diventato insostenibile alla soglia dei 60 anni". Thierry Bolloré, 54 anni, sembra essere il primo indiziato a prendere il suo posto, dopo essere stato nominato amministratore delegato a febbraio.

Tag

Carlos Ghosn  · Renault  · Thierry Bollore  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il costruttore francese ancora quarto per vendite in Italia. Clio punta di diamante. Gamma più snella con soli tre allestimenti. Si guarda all'elettrico e si chiedono incentivi

· di Patrizia Licata

Il capo dell'Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi parla del futuro a zero emissioni. E di Uber e servizi per la mobilità connessa: "Non sostituiranno l'auto di proprietà"