Ultimo aggiornamento  23 ottobre 2019 02:00

Uber, porta Jump in Europa.

Francesco Giannini ·

A pochi mesi di distanza dal lancio negli Stati Uniti, Uber porterà Jump - la sua flotta di biciclette elettriche a pedalata assistita - anche in Europa. La prima città ad usufruire del servizio sarà Berlino. Gli obiettivi sono ridurre l’inquinamento, limitare il traffico urbano offrendo un'alternativa e rendere più diffuso l’accesso a nuove soluzioni di mobilità ecologica.

L'annuncio lo ha dato il ceo di Uber, Dara Khosrowshahi, intervenendo al Noah Conference, l'evento internazionale in svolgimento nella Capitale tedesca che ha lo scopo di far incontrare i grandi nomi della tecnologia con le più innovative idee e start up legate alla mobilità.

Arriva Uber Green

Il manager americano ha confermato che l’applicazione di bike sharing potrebbe presto sbarcare anche in altre città europee. Non solo. Dopo il successo a Monaco di Baviera, il colosso californiano di auto in condivisione vuole introdurre entro la fine del 2018, sempre a Berlino, la formula Uber Green: un servizio di ride hailing (taxi privati) a prezzi contenuti effettuato esclusivamente con veicoli 100% elettrici.

Tag

Berlino  · Dara Khosrowshahi  · Jump  · Uber  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

La società americana sceglie la Capitale come prima città italiana per il servizio di due ruote elettriche condivise. Sistema già attivo con 700 biciclette a pedalata assistita

· di Sergio Benvenuti

L'azienda americana acquista la start up Jump e apre le porte al bike sharing elettrico: 250 due ruote a batteria tra San Francisco e Washington