Ultimo aggiornamento  17 febbraio 2019 03:37

Audi, sorella Q8.

Alessandro Marchetti Tricamo ·

SHENZHEN – Occupare ogni singolo spazio di mercato. Perché alla fine la domanda c’è sempre, soprattutto se il segmento è quello dei suv premium dove la novità da esibire vince qualunque sfida. E’ il caso della nuova Audi Q8 presentata in anteprima all’Overseas Chinese Town di Shenzhen, metropoli da quasi 14 milioni di abitanti nel sud della Cina. Derivata dalla già nota Q7 è stata ridisegnata rispetto alla “sorella” in tutte e tre le dimensioni: più corta di 6 centimetri, più bassa di circa 4 e più larga di 3. La forma è quella di un suv coupé, più sportivo rispetto alla Q7.

Faccia nuova

Un giro fuori della vettura e a colpire dal punto stilistico sono due elementi. Il frontale è completamente inedito e sarà adottato in futuro da tutti i modelli Q che verranno (compreso il suv elettrico e-tron e la nuova generazione di Q3 in arrivo in autunno): la calandra diventa più larga ed è caratterizzata ora da sei elementi verticali cromati ad alleggerire e a rendere il tutto più elegante. Poi c’è il posteriore: il montante C regala la sensazione da coupé, senza però schiacciare troppo la linea verso il basso. L’effetto vintage di una icona come l’Audi Quattro è riuscito e il carattere mostrato della nuova Q8 non ha nulla a che vedere con la statuaria e fin troppo tradizionale Q7. 

Spazio non scontato

All’interno la Q8 può giocarsi le sue carte partendo dall’abitabilità, non sempre scontata quando si parla di suv, tanto più coupé: i 3 metri di passo lasciano ampio spazio di movimento alle gambe dei passeggeri posteriori e il bagagliaio può contare su una capacità di 605 litri che può salire fino a 1.755 abbattendo gli schienali.  Addio ai pulsanti: tutto a bordo è gestito da due display touch. Quello superiore, più grande, da 10,1 pollici serve per gestire tutte le funzioni legate all’infotainment e alla navigazione, l’altro, quello inferiore, da 8,6 pollici, controlla il clima e ciò che serve al confort di bordo. Tutto con Android: chi ha uno smartphone con il sistema operativo di Google potrà aprire l’auto e avviare il motore utilizzando il proprio telefono e autorizzando a distanza fino a 4 persone (senza chiave) all’utilizzo della Q8. 

Ibrida leggera

Al suo debutto in luglio la Q8 potrà contare sulla versione 50 TDI ovvero, motore 3.0 TDI V6 da 286 cavalli e 600 Nm di coppia abbinato a un sistema di ibridizzazione leggera (mild-hybrid): un motore elettrico, costruito da un alternatore-starter azionato a cinghia in una rete di bordo a 48 Volt, e un pacco batteria al litio  Nei primi mesi del 2019 si aggiungeranno la versione da 231 cavalli (45 TDI) del tre litri Diesel e un benzina 3.0 TFSI da 340 cavalli(Q8 55 TFSI). Il cambio è l’automatico Tiptronic. Prezzi ancora da definire.

Tag

Audi  · Audi Q8  · Cina  · 

Ti potrebbe interessare

· di Giovanni Passi

Il nuovo suv di Ingolstadt spiato al Nurburgring nella sue vesti più sportive. A muoverlo potrebbe essere un propulsore ibrido di casa Porsche da 680 cavalli

· di Marco Perugini

Il nuovo modello della Casa tedesca porta con se un contenuto di tecnologia da primato. Quattro ruote sterzanti comprese. E' anche ibrido (leggero). Prezzi a partire da oltre...

· di Massimo Carati

La piccola tedesca cambia tutta e rinuncia ai motori a gasolio. Sarà solo a benzina con potenze da 95 a 200 cavalli. Arriverà in autunno con prezzi (indicativi) da poco meno di...

· di Samuele Maria Tremigliozzi

E' il numero di auto a batteria, ibride comprese, che il marchio tedesco prevede di vendere tra 7 anni. L'investimento dichiarato è di 40 miliardi di euro

· di Monica Secondino

Il marchio tedesco apre le prenotazioni del suo primo modello 100% elettrico. Tutto si gestisce via smartphone. Prezzi da 80mila euro