Ultimo aggiornamento  08 dicembre 2019 06:26

Rally del Salento, dominio Ford.

Chiara Iacobini ·

Il duo bresciano composto da Stefano Albertini e Danilo Fappani ha vinto la 51esima edizione del Rally del Salento, manifestazione organizzata dall’AC di Lecce con il supporto di ACISport, Automobile Club d’Italia e Scuderia Piloti Salentini, e con la collaborazione della Fondazione “La Notte della Taranta”.  

A bordo della Ford Fiesta Wrc del team Tamauto, Albertini - insieme a Danilo Fappani detentore del titolo tricolore riservato alle vetture World Rally Car e vincitrice un mese fa del Rally 1000 Miglia - in Salento non ha avuto rivali, vincendo otto prove speciali su dieci. Il driver di Gavardo ha iscritto per la prima volta il suo nome nel prestigioso albo d’oro della gara e rafforzato il primato nella classifica provvisoria del Campionato Italiano Wrc.

Gara insidiosa

Il bresciano ha preceduto Paolo Porro e Paolo Cargnelutti con un'altra Ford Fiesta Wrc. Il portacolori del Bluthunder Racing Italy - rallentato da una foratura - ha sempre mantenuto il proprio passo, evitando le tante trappole che la gara salentina sempre propone e conquistando la seconda piazza. Trappole nelle quali sono invece caduti tanti altri, come Luca Pedersoli, uscito rovinosamente di strada con la Citroen Ds3 Wrc già nella prima speciale spettacolo.

La Top Ten

Il gradino più basso del podio è andato al pilota locale  Francesco Rizzello, con Monica Cicognini, autore anche del miglior tempo in due dei tratti cronometrati con la sua Ford Fiesta Wrc. Al quarto posto ha chiuso il piacentino Andrea Carella, primo tra le vetture della categoria R5, con la Peugeot 208 T16. Ottima la prestazione anche di Lorenzo Della Casa, Ford Fiesta Wrc. L'altro bresciano “Pedro”, Hyundai NG Wrc, ha ottenuto un buon sesto posto all’esordio nella difficile gara salentina.

Nella seconda metà della Top Ten, hanno terminato il pilota di Casarano, Fernando Primiceri, Skoda Fabia R5, il veneto Giampaolo Bizzotto, primo tra le S2000 iscritte, il driver di Manfredonia Domenico Erbetta, su Ford Fiesta R5, e il trentino Matteo Daprà, Skoda Fabia S2000. 

Le altre competizioni

Nel monomarca Suzuki Rally Cup, vittoria di Corrado Peloso e Massimo Filippo Iguera che con la Swift Sport 1.6 si sono aggiudicati anche la classe R1B davanti alla vettura gemella di Roberto Pellè e Giulia Luraschi. Terzo posto nel Trofeo e vittoria invece tra le piccole Swift Booster jet tre cilindri turbocompresse della classe RSTB1.0 per Stefano Martinelli insieme a Massimiliano Bosi.

Il Campionato Italiano Wrc è ora atteso al giro di boa con il terzo appuntamento, il 35°Rally della Marca in programma dal 23 al 24 giugno a Valdobbiadene in provincia di Treviso. 

Tag

Automobile Club  · CIwrc  · Ford  · Lecce  · 

Ti potrebbe interessare

· di Chiara Iacobini

Il campionato italiano rally torna con l'appuntamento pugliese con 115 iscritti. Tra i possibili protagonisti i soliti nomi: Albertini, Fontana, Miele, Porro, e Pedersoli.