Ultimo aggiornamento  26 gennaio 2020 12:40

California, targhe come palmari.

Luca Gaietta ·

Addio vecchie targhe, in California è partita la prima sperimentazione per collaudare le targhe digitali destinate a sostituire le tradizionali placche di lamiera e vernice. Per adesso sono 116 le vetture in circolazione nello stato americano che possono essere identificate sia visivamente che elettronicamente grazie a dei display simili a piccoli palmari e capaci anche di trasmettere diversi dati alle forze dell'ordine: come la corrispondenza dei numeri con l'archivio elettronico della motorizzazione.

Predisposte per le auto autonome

Le targhe digitali hanno un costo di 699 dollari, a carico degli automobilisti ma rimborsati tramite incentivi, e sono anche in grado visualizzare messaggi relativi al traffico, oppure che rivelano la modalità di marcia della vettura. Sono poi predisposte per essere impiegate in futuro sulle vetture a guida autonoma per poter ad esempio indicare ai pedoni con un emoji sulla parte anteriore quando attraversare in sicurezza la strada. Grazie a un tracker le targhe digitali possono inoltre registrare i dati di viaggio e aiutare a recuperare i veicoli rubati, a condizione che non vengano rimosse dalla carrozzeria. A breve entreranno in vigore anche in Florida, Arizona e Texas.

Tag

California  · targhe  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Negli Emirati Arabi si sperimentano nuovi metodi per collegare le auto tra loro e farle dialogare con i sistemi di controllo e di pronto intervento