Ultimo aggiornamento  22 settembre 2019 17:10

Tricolore Wrc: tutto pronto per il Salento.

Chiara Iacobini ·

Il Campionato Italiano Wrc torna l’1 e 2 giugno con la 51esima edizione del Rally del Salento, organizzato dall’AC Lecce, che quest’anno si terrà nel territorio di Melpignano. L'appuntamento pugliese, secondo del calendario tricolore torna ad avere validità per le World Rally Car. Sono molte le novità che arricchiranno questa edizione che si svolgerà su 10 prove speciali e un percorso complessivo di 412,56 chilometri. La prova speciale spettacolo di apertura, PS1 “La Taranta” (3,60 chilometri), in programma per la serata di venerdì 1 giugno alle ore 20.07, andrà in scena nelle strade dello splendido centro di Melpignano.

I protagonisti

Tra i sicuri protagonisti del CIwrc c'è il leader della serie tricolore Stefano Albertini, affiancato da Danilo Fappani sulla Ford Fiesta Wrc, chiamato a riconfermarsi anche in questa tappa pugliese. Impresa non facile visti i molti avversari. Primo fra tutti il driver lariano Corrado Fontana, con Nicola Arena, che dopo l’ottimo avvio al Rally 1000 Miglia proverà a rinnovare il duello con il bresciano al volante della Hyundai i20 NG Wrc. Occhi puntati poi su Paolo Porro (Fiesta Wrc) che qui ha corso già tre volte. In cerca di riscatto anche Luca Pedersoli che debutterà al volante della nuova Citroen DS3 Wrc (1600cc) preparata da PH Sport.

Debutto in Salento per Simone Miele (Citroen DS3 insieme a Lisa Bollito): presente a Melpignano anche il bresciano “Pedro” con Emanuele Baldaccini, in cerca di una prestazione convincente dopo un inizio di stagione complicato sulla Hyundai i20 NG Wrc. In gara con un’altra i20 Wrc anche Luigi Fontana, navigato da Roberto Mometti, oltre al giovane Lorenzo Della Casa che proverà a prendere continuità sulla Fiesta Wrc in coppia con Luca Beltrame.

Le altre classi

All’insegna dello spettacolo anche la classe R5. L’esperto Antonio Forato sulla Fiesta Evo 2 R5, dovrà fronteggiare gli attacchi del giovane piacentino Andrea Carella che al volante della Peugeot 208 R5 si è fatto notare al Rally 1000 Miglia. Gara di casa per il pilota di Manfredonia, Domenico Erbetta, su Fiesta R5.  

Sfida tutta da seguire anche per quanto riguarda le S2000, con il leader di classe Giampaolo Bizzotto su Peugeot 207 che proverà a mantenere il comando della classifica, incalzato da Stefano Liburdi e Mauro Trentin, entrambi su 207 S2000. Il Salento vedrà il debutto di due nuovi attori nella serie tricolore Wrc: Matteo Daprà su Skoda Fabia S2000 e Gianluca Saresera, che proverà ad avere la meglio sul giovane Francesco Gonzo, entrambi a bordo di Peugeot 208 R2B. Tra le R1B iscritte al CIWrc il confronto sarà tra il padovano Nicola Schileo e il ligure Mauro Cornero, in corsa anche per il monomarca Suzuki. Il Rally del Salento sarà infatti anche il palcoscenico per il secondo round del Suzuki Rally Cup. Il trofeo firmato dalla casa giapponese che vede al momento l’aostano Corrado Peloso in testa, schiererà al via dieci Suzuki Swift.

Tag

Campionato Italiano Wrc  · Lecce  · Rally  · Salento  · 

Ti potrebbe interessare

· di Chiara Iacobini

Sul podio della 51esima edizione della gara pugliese, valida per il tricolore Wrc, tre Fiesta con Albertini-Fappani, Porro-Cargnelutti e Rizzello-Cicognini

· di Chiara Iacobini

Il toscano di Peugeot Italia vince per la quarta volta a Lecce, dominando entrambe le tappe. Sul podio anche Simone Campedelli e Antonio Rusce, su Ford Fiesta R5